Omicidio Belsito a Pizzo, in 3 a processo: in aula a marzo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Omicidio Belsito a Pizzo, in 3 a processo: in aula a marzo

Disposto il processo a carico di Salvatore Mantella, di Vibo Valentia, cugino del pentito Andrea Mantella, di Onofrio Barbieri e di Domenico Bonavota, questi ultimi due di Sant'Onofrio

  11 gennaio 2022 16:00

Il gup distrettuale di Catanzaro De Salvatore ha disposto il processo a carico di Salvatore Mantella, di Vibo Valentia, cugino del pentito Andrea Mantella, di Onofrio Barbieri e di Domenico Bonavota, questi ultimi due di Sant'Onofrio, per l'omicidio di Domenico Belsito.

L'uomo, il 18 marzo del 2008, fu gravemente ferito lungo la via Nazionale a Pizzo e morì dopo due settimane nell'ospedale Jazzolino. I tre imputati hanno optato per il rito ordinario. La prima data del processo è stata fissata dinanzi alla Corte di Assise di Catanzaro al 17 marzo. Altri quattro imputati hanno optato per il giudizio abbreviato: Pasquale Bonavota (attualmente latitante); Nicola Bonavota, (fratello di Pasquale e Domenico); Francesco Salvatore Fortuna; il collaboratore di giustizia Andrea Mantella. Per loro il processo inizierà il prossimo 16 marzo. A rappresentare la Dda il pm Andrea Mancuso. Domenico Belsito era stato gravemente ferito mentre si trovava nei pressi di un bar di Pizzo.

Banner

Era appena sceso dalla sua auto quando è stato raggiunto da numerosi colpi d'arma da fuoco sparati dai componenti di un commando che aveva fatto subito perdere le proprie tracce. Poche ore dopo l'agguato l'auto sulla quale viaggiavano i sicari era stata trovata in fiamme dai carabinieri vicino un masseria a pochi chilometri di distanza. La vittima invece era deceduta l'1 aprile all'ospedale di Vibo Valentia per le ferite riportate. 

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner