Operazione Blu Express, dalle intercettazioni i pericoli per l'assunzione della pillola blu: "questa ti scassa... dopo un certo numero te ne vai..."

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Operazione Blu Express, dalle intercettazioni i pericoli per l'assunzione della pillola blu: "questa ti scassa... dopo un certo numero te ne vai..."

  26 luglio 2019 16:44

LAMEZIA TERME - "Dopo un certo numero di queste pillole che prendi, te ne vai" . E' quanto si legge in uno stralcio delle 92 pagine contenute nell'ordinanza del Gip di Lamezia Terme relativa all'operazione "Blu Express" (LEGGI LA NOTIZIA) in merito all'assunzione di pillole blu.
Il giro che aveva escogitato l'organizzazione scoperta, era vasto e coinvolgeva anche cittadini ai quali vendevano farmaci di ogni genere. Soprattutto Viagra. Ed è significativa una delle tante conversazioni intercettate dai carabinieri, laddove si fa riferimento anche alla morte di un assuntore, tra l'altro indagato. "I contatti tra il defunto tale V.P. e Luigi Strangis - si legge nell'ordinanza - cessano in modo definitivo a seguito del decesso di V.P.  a giugno del 2018. Di particolare interesse sono i commenti che i suoi amici, in particolar modo lo stesso Strangis - si legge - hanno esternato in relazione alla morte del soggetto, e sia relativamente alle attività illecite che i due svolgevano e soprattutto in relazione all'eccessiva assunzione, a loro detta, da parte di V.P., di farmaci solitamente utilizzati per la disfunzione erettile e di cui V.P. ne dimostrava la disponibilità. La mattina del decesso si registravano delle conversazioni per il tramite del servizio di intercettazioni ambientali all'interno dell'autovettura di Strangis, mentre questi unitamente al fratello e un'altra persona si recava a far visita al defunto presso la casa funeraria. I soggetti commentavano gli effetti collaterali che questi tipi di farmaci provocano all'organismo, per esempio, l'assunzione frequente di questi farmaci "ti scassa", dopo un certo numero di queste pillole che prendi te ne vai".
Ancora un commento circa il decesso di V.P., si evinceva dalla conversazione telefonica che tre giorni dopo Strangis aveva con tale C.C., il quale a tal  proposito riferendosi all'interlocutore diceva "...in culo a te e a tutte le pillole blu, hai visto che effetto fanno tutte le pillole blu". C.C. riferiva che V.P. ne  "assumeva tre al giorno e che avrebbe detto ad un amico V.P. di non prenderne più. A tal proposto chiedeva a Strangis: "a V.P. pure tu glieli dai?... A te arrestano qualche giorno!".

a.c.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner