Operazione Stammer: in Appello chiesti oltre 235 anni di carcere per 25 imputati

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Operazione Stammer: in Appello chiesti oltre 235 anni di carcere per 25 imputati

  18 giugno 2019 11:38

di EDOARDO CORASANITI

Oltre 235 anni di carcere: si torna in Corte d’Appello per l’operazione “Stammer”, che nel gennaio 2017 ha interrotto un traffico internazionale di stupefacenti che, secondo gli inquirenti, partiva da San Calogero d’Ippona, passava da Limbadi e Gioia Tauro, e continuava in Colombia e Spagna.
Oltre ai 74 fermati, la Guardia di Finanza ha sequestrato beni mobili ed immobili di circa 8 milioni di euro e bloccato un giro d’affari per circa 1 miliardo e 600 milioni di euro.
Dopo la sentenza di primo grado del luglio 2018, oggi è stato il giorno delle richieste del Procuratore generale, Salvatore Di Maio.
Di fronte alla Corte composta dal presidente Anna Maria Saullo,e dai consiglieri Maria Rosaria Di Girolamo, Pietro Scuteri (cancelliere Giuseppe Femia).
Le richieste del procuratore:
Arcuri Rosario: 18 anni;
Baldo Fortunato, 9 anni;
Buonvicino Francesco, 2 anni e 9 mesi e 30mila euro di multa;
Capano Giuseppe, 9 anni;
Chanboura Wael, 6 anni e 8 mesi e 32 mila euro di multa;
Feroleto Pasquale, 5 anni, 4 mesi e 24 mila euro di multa;
Fiarè Pasquale, 18 anni;
Fagliano Antonino, 9 anni e 6 mesi;
Iannello Domenico, 9 anni e 6 mesi;
Iannello Giuseppe, 18 anni e 8 mesi;
Lentino Domenico, 18 anni;
Mercuri Giuseppe, 10 anni;
Mesiano Mariantonia, 4 anni e 2 mesi e 26 mila euro;
Messina Enzo, 8 anni;
Paladino Salvatore, 18 anni e 4 mesi;
Pititto Giuseppe 9 anni;
Pititto Salvatore, 15 anni;
Polito Massimo, 4 anni, 8 mesi e 24 mila euro;
Rizzuto Angelo, 5 anni e 60 mila euro di multa;
Ruggiero Antonio, 7 anni, 2 mesi e 32 mila euro;
Stagno Domenico, 8 anni;
Ventrici Francesco, 18 anni;
Verman Oksana, 3 anni e 8 mesi;
Villì Michele, 5 anni e 4 mesi e 28 mila euro.
Per Calogero Rizzuto il Pg ha chiesto il non doversi procedere per morte del reo.
Il processo si aggiornerà il 27 giugno, quando gli avvocati inizieranno la loro discussione. I legali impegnati in questo processo sono Pietro Chiodo, Gregorio Viscomi, Francesco Lavigna, Michele Novello, Sergio Rotundo, Michelangelo Miceli, Gianfranco Giunta, Leopoldo Marchese, Gabriele Bordoni, Giuseppe Alvaro, Salvatore Cerra, Vincenzo Sorreneti, Alessandro Diddi, Maria Rocca, Salvatore Staiano, Francesco Muzzopappa, Luigi Tozzi, Luigi Gullo, Salvatore Iannone, Alessandro Palmisciano, Calogero Vella, Vincenzo Cicino.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner