Ordigno disinnescato nell'area marina protetta di Isola Capo Rizzuto, il plauso del Coisp

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Ordigno disinnescato nell'area marina protetta di Isola Capo Rizzuto, il plauso del Coisp
Foto di archivio della Polizia
  03 agosto 2022 08:25

Grazie all’incessante attività dei Poliziotti della squadra Amministrativa della Questura di Crotone, che nel corso dell’attività di Polizia Giudiziaria, unitamente alla capitaneria di porto, hanno rinvenuto la presenza di un vero e proprio ordigno esplosivo confezionato artigianalmente da una persona di sesso maschile del luogo; l’ordigno del peso complessivo di 2,400 KG è stato reso inoffensivo dal nucleo regionale Artificieri della Polizia di Stato e posto sotto sequestro, a seguito delle indagini condotte sul posto, sono riusciti a risalire all’identità della persona che avrebbe confezionato l’ordigno che successivamente è stato denunciato per fabbricazione, detenzione e porto di congegni e materiali esplosivi.

Presumibilmente, l’ordigno esplosivo sarebbe dovuto servire ad effettuare la pesca di frodo che una volta innescato, avrebbe danneggiato i fondali, oltre alla morte della fauna ittica eventualmente coinvolta nell’esplosione.

Banner

Oggi il sindacato di Polizia COISP più che mai sente il dovere di esprimere un forte Plauso e parole di apprezzamento nei confronti dei colleghi della Squadra Amministrativa per i molteplici e gli eccellenti risultati, grazie alla caparbietà e alle spiccate qualità professionali dei ragazzi sempre in ‘’PRIMA LINEA’’ operano quotidianamente a tutela per la sicurezza dei cittadini oltre che alla tutela dell’ambiente e del territorio.

Banner

Oggi questa ORGANIZZAZIONE SINDACALE esprime parole di elogio per tutti i colleghi intervenuti ed è certa che il signor Questore quale autorità di pubblica sicurezza e massimo referente della Polizia di Stato nella provincia, esprimerà presto un giusto riconoscimento per l’operato di questi poliziotti, che per la professionalità e la fermezza dimostrata meritano certamente di essere premiati.  

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner