Parere Anac sui pontili di Catanzaro, Fiorita: "Motivo di serenità e di trasparenza per tutti"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Parere Anac sui pontili di Catanzaro, Fiorita: "Motivo di serenità e di trasparenza per tutti"
il sindaco di Catanzaro Nicola Fiorita
  01 dicembre 2022 16:55

 
"La nota dell’Anac sulla vicenda pontili di Catanzaro ha diradato definitivamente ogni ombra su una pratica molto delicata, oggetto di inchieste della magistratura e di vari ricorsi amministrativi. Non è stata una perdita di tempo perché, se non avessimo richiesto un parere all’Autorità anticorruzione, l’assegnazione dei pontili alla Carmar avrebbe inevitabilmente suscitato un vespaio di polemiche e di malevoli interpretazioni. E invece l’Anac, sia pure rimandando la procedura al Codice della navigazione, è entrata nel merito, rilevando che non esistono atti prodotti da un dirigente comunale che è in rapporti di parentela con un esponente di una delle aziende aggiudicatarie. E’ evidente che i dettati dell’art. 42 del Codice dei Contratti hanno comunque una valenza generale e ci conforta il fatto che Anac non abbia rilevato sotto questo aspetto profili di conflitto di interessi".
 
Lo scrive in una nota Nicola Fiorita, sindaco di Catanzaro. 
 
"Sono convinto che la nota dell’Anac costituisca un motivo di serenità e di trasparenza anche per l’azienda aggiudicataria. Ora tutto è pronto per la firma del contratto, cosa che avverrà nel più breve tempo possibile.
 
Sono orgoglioso di essere riuscito nel giro di quattro mesi dal mio insediamento a portare a compimento una pratica che, lo ripeto, era estremamente complicata e che aveva suscitato violente polemiche e sfociata in inchiesta giudiziarie ancora in corso. Lo avevo promesso in campagna elettorale e mi accingo a mantenere l’impegno.
 
Ringrazio per la collaborazione e anche per la pazienza dimostrata sia l’azienda aggiudicataria, sia l’associazione Amici del Porto e le altre associazioni interessate che ci sono state sempre al fianco, senza risparmiarci pungoli e stimoli.
 
Sono felice al pensiero di un porto finalmente pieno di imbarcazioni di diporto, condizione essenziale per un rilancio del turismo.
 
Il nostro obiettivo più grande resta però il completamento del porto, pratica sulla quale ci stiamo spendendo senza riserve. Abbiamo finalmente ottenuto la famosa Via, la Valutazione di Impatto Ambientale, che il Ministero dell’Ambiente si accinge a notificarci con prescrizioni. Ciò ci permetterà di procedere all’appalto dei lavori con la formula che l’Amministrazione riterrà più utile e conveniente, sia sotto l’aspetto dei tempi di realizzazione, sia sotto quello della gestione dei servizi". 
 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner