Pineta di Siano devastata: il giorno dopo. I residenti di San Cono: "Siamo ancora sotto shock"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Pineta di Siano devastata: il giorno dopo. I residenti di San Cono: "Siamo ancora sotto shock"

  12 agosto 2021 15:15

'Venivo a correre qui in pineta, sono legato a questo territorio e mi occupo anche degli animali che la  abitano. Era il cuore verde naturale della città ed ora non resta nulla. Spero che in qualche anno tutto possa tornare come prima', è quanto spera un cittadino all'indomani della devastazione causata dalle fiamme dell'area della pineta di Siano a Catanzaro. 

Ieri è stata una giornata terrificante anche per i residenti di contrada San Cono che, dopo l'evacuazione delle scorse ore, sono alle prese con la conta dei danni. I roghi sono arrivati alle porte delle abitazioni. "Abbiamo preso tanto, solo  per poco la tragedia è stata evitata. Ci restano solo le lacrime", racconta una residente. Distrutto anche il tetto del Museo delle carrozze, mentre in condizioni difficilissime anche il vicino maneggio: "Fortunatamente abbiamo salvato i cavalli, i danni sono immensi.  Per il momento facciamo i sopralluoghi ma resta il dispiacere per quanto è successo", dice uno dei titolari.

Banner

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner