Pisano resta (per ora) capogruppo di Officine del Sud

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Pisano resta (per ora) capogruppo di Officine del Sud
Giuseppe Pisano
  19 luglio 2019 13:21

Fuori sacco politico nella riunione della conferenza dei capigruppo del Consiglio comunale di Catanzaro. Oltre ai punti all'ordine del giorno della prossima seduta dell'assemblea municipale si è discusso di alcuni ruoli nello scacchiere di Palazzo De Nobili, nello specifico quello di capogruppo di Officine del Sud. E non poteva essere altrimenti visto il fragoroso strappo pubblico, consumatosi nelle settimane scorse, fra Giuseppe Pisano e il leader del movimento Claudio Parente, che è a sua volta in Forza Italia in Consiglio regionale. Per il momento, la conferenza ha confermato che non sussistono ostacoli, ai sensi del regolamento comunale, al mantenimento della veste di capogruppo da parte di Pisano, che finora ha non inteso dimettersi.

Il gruppo di Officine del Sud è composto da due consiglieri: Giuseppe Pisano, appunto, e Francesco Gironda. Proprio quest'ultimo (che dopo l'iniziale slancio ribelle  ha ricucito con il leader del movimento di appartenenza e con quello adottivo di Forza Italia) potrebbe, in qualità di consigliere anziano, "sfiduciare" il collega Pisano. Finora questo scenario di rottura totale non si è ancora materializzato. Va detto che alla riunione in Comune i referenti forzisti non hanno pienamente preso parte al vertice. Il tassello dei dissidi in Officine del Sud si inserisce nella più complessa scacchiera della maggioranza, che ormai ha certificato di essere malata di una cronica balcanizzazione. Nella seduta della prossima settimana del Consiglio comunale, si laveranno i panni sporchi in pubblico.  

Banner

g.r.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner