Pitaro (Pd): "Il ministero per il sud venga trasferito al sud"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Pitaro (Pd): "Il ministero per il sud venga trasferito al sud"
L'avvocato Francesco Pitaro
  06 settembre 2022 15:09

 
 
 “Salvini a Cernobbio propone di fare a Milano il Ministero per l’intelligenza artificiale. Seguendo la  boutade elettorale della Lega, non nuova a questi irragionevoli tentativi di spacchettare i Ministeri minando l’unitarietà politica e amministrativa dell’Esecutivo, si potrebbe chiedere di  trasferire il Ministero per il Sud e la Coesione territoriale al Sud. 
Se Milano è la sede dei  brevetti e di grandi  aziende, il Mezzogiorno, abbandonato a sé per decenni, in ragione del disastroso sviluppo duale e nell’illusione che il Nord locomotiva potesse trainare il Sud brutto sporco e cattivo come la Lega lo ha sempre rappresentato,  può benissimo ospitare il Ministero che più di altri dovrà vigilare sull’abbattimento dei divari territoriali. Ossia il vero nodo che ipoteca il futuro del Paese che, a ben vedere, non di altre frammentazioni ha bisogno, tantomeno dell'attuazione dell'autonomia differenziata di cui la Lega si fa garante per dare più a chi ha di più. 
Ma di un’azione politica forte che punti, come auspica la stessa Europa col Next Generation Ue, sul rilancio del Sud in un'Italia unita e coesa, perché l’Italia cresce solo se cresce il Sud”.

Lo scrive con una nota Francesco Pitaro, candidato al Senato per il Pd nel collegio Catanzaro-Vibo-Reggio. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner