“Point-Italia”, il progetto ideato dal calabrese Fusaro e illustrato a personalità del mondo dell'emergenza

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images “Point-Italia”, il progetto ideato dal calabrese Fusaro e illustrato a personalità del mondo dell'emergenza
Da sinistra: Massimiliano Metalli e Piero Nunzio Fusaro
  24 marzo 2024 13:09

In una Nazione come quella italiana dove le emergenze balzano agli onori delle cronache quotidianamente, assume un valore importante poter avere a disposizione progetti e idee che possano intervenire per affrontarle nella maniera dovuta. È da qualche anno che a vari livelli, Piero Nunzio Fusaro calabrese originario di Acri, funzionario presso Anas Spa, da anni in prima linea nel mondo del soccorso, sia come volontario della Protezione Civile che come Vigile del Fuoco discontinuo, ha realizzato ed elaborato un progetto di utilità nazionale denominato “Point Italia – Piattaforma operativa interscambio”.

Il progetto nasce dal confronto quotidiano accanto a professionisti del mondo del soccorso. La Piattaforma è stata pensata per essere di aiuto al “Sistema Nazionale” al fine di apportare migliorie alla già efficiente “macchina del soccorso”, dove si contribuirebbe efficientemente a stravolgere positivamente le nostre vite. Questo progetto e tutte le esperienze maturate in questi anni Piero Nunzio Fusaro, grazie a Massimiliano Metalli, appartenente al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e Delegato ai Vigili del Fuoco e al Soccorso pubblico per Fratelli d’Italia a Roma, le ha illustrate lo scorso 21 marzo a Roma a margine del convegno “Strategie per la Sicurezza e del Soccorso Pubblico negli Eventi Speciali: Focus sul Giubileo 2025” svoltosi presso la Sala Zuccari del Senato della Repubblica, organizzato in maniera inappuntabile dallo stesso Metalli, ed al quale hanno preso parte importanti personalità responsabili dei vari settori coinvolti nella sicurezza e nel soccorso pubblico, il Ministro della protezione Civile, Sen. Nello Musumeci, il Prefetto di Roma Dott. Lamberto Giannini e il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Ing. Fabrizio Curcio, il Consulente del Commissario Straordinario di Governo per il Giubileo e Coordinatore dei servizi di accoglienza e assistenza, Dott. Agostino Miozzo, il Capo di Gabinetto della Questura di Roma, Dott. Graziano Rubino, Il Comandante dei Vigili del Fuoco di Roma, Ing. Adriano De Acutis, il Comandante del reparto Operativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma, Col. Marco Aquilio, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Roma, Gen. Gavino Putzu, il Comandante della Polizia Locale di Roma, Dott. Mario De Sclavis, l’Officiale incaricato della gestione dei volontari e della sicurezza del Giubileo per il dicastero della Evangelizzazione, Dott. Marco Lucente, il Direttore Regionale del Soccorso Pubblico e 112 NUE, Dott. Livio De Angelis ed il Direttore della UOC SUES 118 di Roma, Dott.ssa Lucia De Vito.

Banner

Al termine dell’importante e interessante convegno, Piero Nunzio Fusaro, ha avuto modo di incontrare il capo dipartimento della Protezione Civile nazionale Ing. Curcio e il dott. Livio De Angelis Direttore Regionale del Soccorso Pubblico e 112 NUE. Ad entrambi i prestigiosi interlocutori, Fusaro, ha illustrato nel dettaglio il progetto che mette in “rete” le sale operative (Vigili del Fuoco- Protezione Civile- Servizio Sanitario 118- FF.OO.-FF.AA.- ecc.), fornendo diversi dati di strutture (es. Servizio di supporto essenziali – sedi ospedaliere, VVF, infrastrutture, ecc.), mezzi, attrezzature, uomini, distanze/tempi, integrati in una cartografia territoriale e nazionale, connettendo tutte le regioni d’Italia. Il Capo Dipartimento ing. Curcio, ha mostrato molto interesse nei confronti del progetto. Attenzione verso il progetto di Fusaro, altresì, ha mostrato anche il dott. De Angelis. Da parte dell’ideatore del progetto “Point- Italia” vi è la volontà, anche nel breve periodo, di poter ulteriormente illustrare ed approfondire le linee guida dello stesso, nel corso di futuri incontri da potersi tenere nella regione Lazio. Al termine dell’intenso pomeriggio romano Piero Nunzio Fusaro ha dichiarato: “Sono stato estremamente felice e onorato di aver preso parte a questo prestigioso evento, al termine del quale ho avuto modo di illustrare il mio progetto ad importanti ed interessate personalità”.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner