Politica. Le forze politiche del Patto federativo puntano sull’area centro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Politica. Le forze politiche del Patto federativo puntano sull’area centro

  12 dicembre 2021 18:45

“Noi con l'Italia/Democrazia Cristina/Popolari, Liberaldemocratici e Riformisti in Calabria” puntano ad occupare un posizione dominante in una ipotizzata area di Centro ma anche – a leggere le sempre più frequenti dichiarazioni d’intenti dei suoi leader nazionali e del Coordinatore Regionale del Patto Federativo Congiunto Calabrese, Vincenzo Speziali- aggregante delle realtà partitiche e movimentiste. Ultima manifestazione in ordine di tempo quella svoltasi a Palermo.

Vincenzo Speziali in occasione dell’incontro nazionale di Palermo non ha avuto remore ad affermare: “Il mio sarà un intendimento forte, senza risparmio di energie, affinché tutti possano partecipare alla costruzione di un nuovo ed unitario soggetto centrista (ancorato ai valori del PPE e dell'Internazionale Democristiana e di Centro), partendo da questo cantiere aperto in Calabria lo scorso mese di Marzo e dall'esperienza siciliana -la quale oggi ha pure essa visto la luce nella prospettiva delle elezioni di Palermo e della Regione Siciliana- per offrire, inizialmente attraverso un modello federativo delle forze costituenti per poi, successivamente, confluire in una unica forza partitica. Un impegno assunto nei confronti degli On.li Maurizio Lupi e Alessandro Colucci, che dal Leader della DC, Sen. Salvatore Cuffaro” Speziali parlando dei programmi futuri ha precisato: “È chiaro come le riunioni che andrò a convocare dopo le prossime vacanze natalizie e nei tempi stabiliti -a seguito di una condivisione e compartecipazione generali- dovranno produrre non solo proposte di fusione futura, bensì e preliminarmente, progetti e programmi a favore della gente e di sviluppo migliore della società, contrassegnando il tutto a favore della buona politica.” Un campo largo quello sul quale si muove Speziale che. “vuole essere e lo sarà sicuramente – ha dichiarato il coordinatore calabrese del Patto Federativo- inclusivo in ossequio ad un principio forlaniano  oggi più valido di allora("solidarietà cambia il mondo"). Una dimostrazione di radicata “Democrazia Cristiana” di Vincenzo Speziali che nei prossimi giorni incontrerà l’on. Clemente Mastella.

Banner

“In questa esaltante iniziativa politica –ha infine dichiarato il responsabile calabrese del Patto Federativo –avrò il prezioso apporto di personalità altrettanto convinte come me che al centro si può costruire un autentica forza politica oltre che nazionale, regionale e che mi piace nominare: Una dimostrazione di radicata “Democrazia Cristiana” di Vincenzo Speziali che nei prossimi giorni incontrerà l’on. Clemente Mastella. “In questa esaltante iniziativa politica –ha infine dichiarato Speziale saranno accanto personalità di primo piano della politica calabrese: Saverio Romano, Alessandro Colucci, Giuseppe Galati, Antonello Antinoro, Leone Manti, Bonaventura Lamacchia, Franco Pichierri, Franco Zoleo pur non dimenticando gli altri amici, i quali non vengono citati in ossequio a rispettosa e doverosa discrezione.”

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner