Politiche: Calderoli bacchetta la Corte d’Appello di Catanzaro, che corregge l'attribuzione dei seggi

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Politiche: Calderoli bacchetta la Corte d’Appello di Catanzaro, che corregge l'attribuzione dei seggi

  07 ottobre 2022 19:57

di STEFANIA PAPALEO

Roberto Calderoli non è nuovo a incursioni che mettono in discussione l'operato della macchina elettorale e pochi giorni fa aveva fatto notare l'errore del Viminale circa la mancata elezione di Bossi e Centemero.

Banner

Stavolta è toccato alla Corte d'appello di Catanzaro che in un verbale riportava un errore di attribuzione dei seggi (ne risultavano 9 anziché 8, dei quali 2 al PD che ne aveva diritto solo a 1).

Ecco allora Calderoli che tuona dalla sua pagina Facebook: "Ma bisogna essere scienziati per capire quale sia il numero di eletti reale?".

E poco dopo, sempre lo stesso Calderoli fa notare che la Corte d'Appello ha posto rimedio all'errore. Umberto Bossi, infatti, ora risulta eletto nel collegio plurinominale di Lombardia 2 (Varese), come risulta dal sito Eligendo del Viminale. 

Banner

Insomma, anche stavolta Calderoli sì è dimostrato il mastino della macchina burocratica, da nord a sud, diventando - mormorano negli ambienti della politica - lo "spauracchio della burocrazia italiana".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner