spot popup

Coronavirus. L'appello di 70 professionisti della sanità: "L'azienda Mater Domini faccia l'unico centro anti-Covid della Regione"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Coronavirus. L'appello di 70 professionisti della sanità: "L'azienda Mater Domini faccia l'unico centro anti-Covid della Regione"
Policlino Mater Domini di Germaneto
  15 marzo 2020 13:01

Il piano "anti-Covid" della Regione Calabria deve ancora essere approvato ufficialmente. La fase 2 prevede l'attivazione di Covid Hospital, in un disegno in cui "resuscitano" alcuni presidi calabresi. Contro questa impostazione si schierano una settantina di esponenti della comunità medica professionale e osservatori esterni attenti alle vicende sanitarie sottoscrivono questo documento sull’emergenza determinata dalla infezione da Covid-19  nella nostra regione.

"A fronte di inutili tavoli regionali che vedono ricomparire “vecchi soloni” che hanno contribuito allo sfascio del sistema sanitario regionale ci permettiamo di avanzare qualche concreta proposta per la città di Catanzaro e per l’intera Calabria. Il dipartimento alla salute propone la riattivazione di posti letto in ospedali quali Rogliano, Tropea, Melito, Paola, Gioia Tauro.E’ questa la scelta migliore ?", si chiedono

"Pensiamo che la criticità della situazione richieda la responsabile mobilitazione delle migliori risorse umane e strutturali.  Non è forse la nostra città dotata di un policlinico universitario strutturalmente moderno che concentra  valide professionalità?In questa grave emergenza avremmo piacere che venissero proposte operative anche dal mondo accademico", proseguono.

"La regione Lombardia aveva pensato di attivare 500 posti letti dedicati alla cura dei pazienti con Covid-19 presso la fiera di Milano e Bergamo ha dovuto riattivare a degenza la vecchia lavanderia.Possiamo prevedere una attivazione di un numero consistente di posti letto presso il Policlinico Mater Domini? Si tratterebbe di attrezzare immediatamente, con livelli differente di intensità,  gli enormi spazi disponibili al Policlinico universitario ( si tratta di oltre 300 posti letto!) per non parlare di una seconda unità coronarica e di una seconda Rianimazione mai attivate".

"Sono spazi che possono, ove fosse necessario accogliere tutti i casi calabresi assicurando a tutti il miglior trattamento tramite una task force integrata delle due Aziende con infettivologi, virologi, pneumologi e rianimatori senza sovraccaricare gli spazi ormai angusti dell’ospedale Pugliese ma utilizzandone le professionalità".

"La Calabria è una regione commissariata per quanto riguarda la sanità. Ci chiediamo in questa fase di criticità dove sia il referente preposto alla gestione dei processi regionali in tema di sanità? L’AOPC e il Mater Domini hanno un unico commissario: metta a disposizione quegli spazi per creare l’unico centro Covid 19 della Regione.Glielo chiediamo con forza e chiediamo il consenso degli organismi regionali e dell’autorità governativa".

Di seguito i sottoscrittori del documento

Maria Carmina

Affinità

già Dirigente medico AO Mater Domini

Michele

Amato

Avvocato

Elena

Bova

già Dirigente medico ASP CZ

Piero

Caprari

Ingegnere

Guido

Carillo

Dirigente medico AOPC CZ

Massimiliano

Cassandra

Presidente Ass. Sud Democratici CZ

Paolo

Chirillo

Dirigente medico AO CS

Rossella

Cimino

gia  Direttore SC AOPC  CZ

Bernardo

Cirillo

già Direttore di Dipartimento ASP Catanzaro

Vanni

Clodomiro

Storico

Roberto

Colica

Avvocato

Caterina

Consarino

gia Direttore di SC AOPC CZ

Lorenzo

Coppolino

 già Dirigente medico AOPC CZ

Maria Concetta

Costantino

 già Dirigente medico AOPC CZ

Giancarlo

Costanza

gia Dirigente medico AOPC

Andrea

Dominijanni

Dirigente medico AOPC CZ

Francesco

Falvo

gia direttore di Dipartimente AOPC  CZ

Rossella

Felicetti

Imprenditrice

Alfredo

Gatto

gia  Dirigente medico AOPC CZ

Antonio

Gigliotti

già operatore sanità più volte consigliere Comune di CZ

Bruno Pasquale

Giulino

Pneumologo

Raffaele

Guarany

gia Dirigente medico AOPC

Luciano

Guerriero

giù Dirigente medico AOPC CZ

Luigi

Iuliani

Avvocato

Remigio

Jacopino

Dirigente medico ASP CZ

Teresa

Lanza

Dirigente medico ASP CZ

Bonaventura

Lazzaro

Direttore sanitario Centro clinico S. Vitaliano CZ

Luciano

Levato

 direttore di  SC AOPC  CZ

Domenico

Levato

Dirigente medico AOPC CZ

Luigi

Lombardi

già Direttore di Dipartimento AOPC CZ

Domenico

Magro

Dirigente medico AOPC  CZ

Isolina

Mantelli

Presidente Centro Calabrese Solidarietà

Massimo

Micalella

gia Direttore di Dipartimento ASP CZ

Rosanna

Mirabelli

DirettoreSC AOPC CZ

Demetrio

Misuraca

Dirigente medico AOPC  CZ

Stefano

Molica

gia Direttore di Dipartimento AOPC

Vincenzo

Morelli

già Direttore di Dipartimento AOPC CZ

Sergio

Morgione

Dirigente medico AOPC CZ

Antonio

Morica

Medico INPS

Erminia

Naso

Dirigente medico AOPC  CZ

Pasquale

Novellino

gia Direttore SC AOPC CZ

Saverio

Palermo

gia Direttore di Dipartimento AOPC CZ

Saverio

Palermo

gia direttore di Dipartimente AOPC  CZ

Giuseppe

Panella

Dirigente medico AOPC  CZ

Francesco -

Peltrone

giaDirigente medico AOPC  CZ

Francesco

Polimeni

giaDirigente medico ASP  CZ

Paolo

Pontieri

 direttore di DC  AOPC  CZ

Donatella

Porcelli

Dirigente medico AOPC CZ

Maria

Primerano

Dirigente medico AOPC  CZ

Pasquale

Puzzonia

gia Direttore di Dipartimento AOPC

Ornella

Rania

Coordinatore infermieristico

Stefania

Renne

Dirigente medico ospedale  di Lamezia

Silvana

Riccio

Dirigente medico AOPC  CZ

Natale

Saccà

già Direttore SC AOPC CZ -

Oscar

Serafini

Dirigente medico AO CS

Giovanna

Serrao

già Dirigente medico AOPC  CZ

Raffaele

Silipo

Avvocato

Roberto

Squillace

Dirigente medico AOPC  CZ

Giuseppe

Soriero

già Sottosegretario di Stato

Antonello

Talarico

Dirigente medico AO CS

Ferdinando

Tallerico

già  Dirigente medico AOPC CZ

Giovanni

Tsumaropulos

gia Dirigente medico AOPC  CZ

Armando

Vitale

Presidente IMES Catanzaro

Francesco

Veraldi

già Dirigente medico ASP CZ