Rinnovato il direttivo nazionale di Amica Sofia, rieletto il presidente Massimo Iiritano

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Rinnovato il direttivo nazionale di Amica Sofia, rieletto il presidente Massimo Iiritano
Presidente Amica Sofia professor Massimo Iiritano
  18 giugno 2020 17:31

Nel corso di una assemblea ordinaria e straordinaria dei soci di Amica Sofia, tenutasi online con la presenza di numerosi soci da ogni parte di Italia, l’associazione nazionale nata a Perugia nel 2008,come prima associazione italiana per la filosofia con i bambini e i ragazzi, è stato eletto il nuovo Direttivo e approvato il nuovo Statuto. Tale rinnovo, consentirà all’associazione di rientrare nelle nuove normative di legge riguardanti il terzo settore e di riproporre con sempre maggior determinazione tutte le sue inalterate finalità. Spazio particolare verrà riservato, nella nuova vita dell’associazione, alla sezione giovani, che si cercherà di rendere sempre più protagonista e partecipe.

Il presidente uscente Massimo Iiritano, oltre ad illustrare il nuovo statuto, ha quindi tratto un breve bilancio di questi ultimi due anni di attività, che hanno visto crescere in dimensioni e in progettualità le proposte di Amica Sofia e le sue tante collaborazioni a livello nazionale. Al termine, Valentina Giugliano, presidente dell’Assemblea, ha illustrato le candidature per il prossimo direttivo dando il via alle votazioni con apposito modulo preparato dalla segretaria dell’assemblea Maria Vittoria Avolio.

Al termine delle votazioni, Iiritano è stato confermato Presidente con un consenso unanime dei soci intervenuti.  Insieme a lui farà parte del prossimo direttivo anche la prof.ssa Luna Renda (IC Nicotera-Costabile di Lamezia Terme) riconfermata nel ruolo essenziale di Responsabile per la formazione; poi Valentina Giugliano, già vicepresidente, Dorella Cianci, direttrice della rivista Amica Sofia Magazine, e Lorena Gostinicchi, nuova segretaria e tesoriere. Confermata come coordinatrice regionale la prof.ssa Raimonda Bruno del Liceo Scientifico Siciliani di Catanzaro.

Iiritano, docente presso l’IIS Guarasci-Calabretta di Soverato, è anche membro della direzione di OSCOM (Università Federico II di Napoli) e collabora con la cattedra di filosofia contemporanea dell’UNICAL e con il centro di ricerca ICONE dell’Università San Raffaele di Milano.

Nel ringraziare della fiducia Iiritano ha voluto sottolineare come, il rinnovo della sua candidatura, sia passato attraverso un confronto aperto con il direttivo uscente, al termine del quale è stata condivisa la necessità di un metodo di lavoro diverso, che vedrà un impegno costante e una partecipazione sempre più collegiale di tutti i membri del direttivo e di tutti i soci coinvolti, al fine di portare avanti le grandi sfide che attendono l’associazione.