"Ritratto di dimora", l'Accademia di Belle Arti di Catanzaro presenterà domani il nuovo progetto con l'ADSI

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images "Ritratto di dimora", l'Accademia di Belle Arti di Catanzaro presenterà domani il nuovo progetto con l'ADSI

  05 febbraio 2020 18:13

L'Accademia di Belle Arti di Catanzaro presenterà domani il progetto "Ritratto di dimora", alle 10 nella sede dell'Educandato, nato dalla collaborazione tra l'ABA e l’Associazione Dimore Storiche Italiane della Calabria (ADSI).

A presentarlo saranno il direttore dell'Accademia di Belle Arti, Vittorio Politano, l’Ambasciatore Gian Ludovico de
Martino di Montegiordano, presidente e legale rappresentante ADSI Calabria e il responsabile del progetto, Mauro Francesco Minervino.

"Ritratto di dimora" è un progetto di partenariato e di valorizzazione culturale che prevede l'esecuzione di una seria di immagini artistiche dal vero, aventi per oggetto i “ritratti” delle principali dimore storiche calabresi associate all'ADSI, insieme a un portfolio di immagini fotografiche che saranno rese “fruibili” al pubblico oltre che agli associati alla Sezione ADSI Calabria. Le opere pittoriche e fotografiche saranno realizzate da un gruppo selezionato di studenti dell’Accademia.

Il progetto prevede che le opere-ritratto realizzate per ciascuna dimora, saranno poi esposte in una mostra itinerante, presso le stesse dimore storiche dei Soci ADSI e presso il Museo del Patrimonio dell’Accademia, oltre ad altre istituzioni museali pubbliche.
Sotto il patrocinio dell’ADSI, l’esposizione sarà proposta, d’intesa con la Regione Calabria, presso la rete degli Istituti Italiani di Cultura all’estero. Gli elaborati prodotti dagli allievi saranno inoltre utilizzati per illustrare il volume Dimore Storiche in Calabria, la cui realizzazione verrà curato dalla Sezione Calabria dell’ADSI, con la collaborazione grafica ed editoriale dell'ABA di Catanzaro.

Infine dalle opere originali sarà tratta una serie di incisioni, realizzate dagli studenti e pubblicate in una edizione di esemplari numerati. Le incisioni saranno realizzate e commercializzate attraverso i canali istituzionali dell’ADSI e i proventi saranno devoluti a borse di studio e premi per studenti ABA autori di opere (foto, acquarelli, oli e gouache), dedicate alla valorizzazione del patrimonio culturale, ai monumenti e al paesaggio calabrese.