Posti letto Covid gonfiati, chiuse le indagini per 4: indagati ex rettore Umg e dirigenti sanitari

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Posti letto Covid gonfiati, chiuse le indagini per 4: indagati ex rettore Umg e dirigenti sanitari
Università Magna Graecia di Catanzaro
  02 gennaio 2024 21:34

La Procura di Catanzaro ha chiuso le indagini nei confronti dell'ex rettore dell'Università Magna Graecia Giovanbattista De Sarro, del direttore sanitario del Policlinico Mater Domini Caterina De Filippo, dell'ex commissario dell'Azienda ospedaliera universitaria "Mater Domini" Giuseppe Giuliano e dell'ex direttore sanitario della stessa azienda Matteo Galletta.

Secondo quanto emerso dalle indagini, durante l'emergenza coronavirus, Giuliano e Galletta avrebbero comunicato un numero non rispondente al vero di posti letto Covid-19 attivabili in 48 ore, dato che, invece, sarebbe rimasto invariato fino alla cessazione dell'emergenza. Lo stesso dato, successivamente comunicato al ministero della Salute, integrato con altri valori, costituiva il parametro di riferimento per l'attribuzione del "colore di rischio" alla regione finalizzato a contenere la diffusione del virus.

Banner

Dalle indagini, condotte dal Nucleo di polizia economico finanziaria di Catanzaro, anche attraverso accertamenti sul posto e verifiche documentali, sarebbe emerso che il numero dei posti letto segnalato era superiore a quello materialmente ed effettivamente realizzabile nel termine previsto, a causa della carenza di personale sanitario e delle relative dotazioni strumentali e logistiche.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner