Praia a Mare, si conclude il concorso promosso da UIL sul tema della sicurezza sul lavoro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Praia a Mare, si conclude il concorso promosso da UIL sul tema della sicurezza sul lavoro
Uil
  29 giugno 2024 08:41

Ladro d’inchiostro, al secolo Renato Ricciotti, e Simonluca Spadanuda, in arte Urban magic, hanno vinto un concorso promosso da UIL dedicato agli street artist, incentrato sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro, e dovranno dividersi equamente il premio messo in palio, che è stato consegnato loro da Mariaelena Senese, segretaria generale della Uil Calabria alla presenza del responsabile nazionale della Uil artigianato Mauro Sasso, prima di regalare alla città di Praia a Mare il frutto del proprio estro creativo.

Si è conclusa al Palazzo delle esposizioni di Praia a Mare, alla presenza del sindaco Antonino De Lorenzo e dell’assessore Elisa Selvaggi, la due giorni organizzata dalla Uil artigianato Calabria, guidata da Benedetto Cassala, in collaborazione con la Uil Calabria, il Comune della Riviera dei cedri, l’Ebac rappresentato dal direttore Andrea Monteleone e dal vice presidente Luigi Veraldi e l’Opra Calabria, al quale hanno prestato il loro estro anche Rocco Del Franco “Testa di latta”, Michelangelo D’Urso “Alien shunk” e “Schizophrenia e Cinni” al secolo Dalila e Francesco Nisticò.

Banner

“Si fa arte - ha detto Mauro Sasso, responsabile nazionale del coordinamento della Uil artigianato - per testimoniare l’importanza di far arrivare un messaggio a tutti, compresi i più giovani: soltanto con la massima attenzione alla sicurezza sui luoghi di lavoro la Calabria può ripartire”. L’attenzione alle giovani generazioni è ritornata anche nelle parole di Mariaelena Senese, segretaria generale della Uil Calabria.

Banner

“Uno dei nostri obiettivi è quello di sensibilizzare al massimo i nostri giovani, aiutandoli nel loro cammino di crescita per evitare che, una volta giunti alle porte del mercato del lavoro, non scelgano di lasciare la nostra terra e abbiano tutti gli strumenti per lavorare in sicurezza”. “Attraverso l’arte - ha detto Benedetto Cassala, responsabile del coordinamento Uil artigianato Calabria - riusciamo a trattare in maniera inusuale un argomento, quello della sicurezza sui luoghi di lavoro, che per noi è molto importante. I richiami, attraverso l'arte e le immagini nel particolare, possono senza dubbio dare un contributo importante alla sensibilizzazione della società civile”.

Banner

Il sindaco di Praia a Mare, Antonino De Lorenzo, si è detto disponibile ad ospitare anche nuove edizioni dell’iniziativa che si inserisce nella campagna itinerante informativa sugli strumenti della bilateralità artigiana: “La tua sicurezza non è uno yoyo: dopo un infortunio non si può tornare indietro!”. “Nessun lavoratore - ha detto il primo cittadino di Praia a Mare - merita di non far ritorno a casa. E’ stato molto semplice accogliere e sostenere questa idea della Uil. Speriamo che sia la prima di una lunga serie”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner