Primo giorno di zona rossa. A Catanzaro cittadini divisi, alcuni: "Penalizzate solite categorie", altri: "E' giusto"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Primo giorno di zona rossa. A Catanzaro cittadini divisi, alcuni: "Penalizzate solite categorie", altri: "E' giusto"

  29 marzo 2021 22:52

Primo giorno di zona rossa in Calabria, tante polemiche soprattutto per le conseguenze economiche che la decisione ha sulle attività che il decreto ha chiuso togliendo la possibilità a tanti di portare avanti il loro lavoro. Tra bimbi in Dad, attività chiuse o con possibilità di lavorare solo parzialmente, l'umore non è di certo alle stelle. Alcuni cittadini sono delusi dalla decisione presa dal Governo perché effettivamente in molti non rispettano le indicazioni ma a pagare alla fine sono sempre le solite categorie che dopo un anno non vedono la luce in fondo al tunnel. Alcuni però sono convinti che la zona rossa 'ce la siamo meritata' perché il mancato rispetto delle regole sarebbe la causa dell'impennata dei contagi.  In molti, soprattutto i più anziani, sottolineano la paura per la solitudine. Solo la possibilità di trascorrere la Pasqua con i propri figli solleva l'animo di molti 'vecchietti ' che già vaccinati ci dicono di sentirsi più sicuri ma molto soli.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner