Primo Maggio: il nostro augurio di pace, lavoro e pane

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Primo Maggio: il nostro augurio di pace, lavoro e pane

  01 maggio 2022 11:47

di ENZO COSENTINO

1° Maggio 2022, la Festa del lavoro. Che in Calabria non c’è nella misura di cui necessiterebbe.

Banner

1° Maggio 2022 con la paura di un terzo conflitto mondiale. 1

Banner

1° Maggio 2022 con la parola “Pace” nel cuore da gridare a voce alta da ogni palco dei comizi e nelle Piazze. Si chiedeva in tempi lontani: pane e lavoro.

Banner

Oggi dobbiamo spostare i termini: pace, lavoro e pane. Se non c’è pace non ci può essere lavoro, se non c’è lavoro non si può comprare il pane. Primo Maggio 2022 la Festa del lavoro che in un clima di solidarietà concreta deve essere festeggiata dai lavoratori e da chi un lavoro lo cerca ma non lo trova. Non ha raccomandazioni, deve percorrere la difficile strada della emigrazione. Altrove. Una storia vecchia e radicata nel nostro tessuto sociale.

Il Primo Maggio 2022 ci consegna un compito gravoso: lavorare. La Calabria è ad un punto di svolta. Che dietro l’angolo tutti insieme si possa far trovare alle nostre famiglie comunque costituite: Pace, lavoro e pane.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner