Primo Maggio, Truncè: "Valorizzare le diverse competenze per costruire un futuro migliore"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Primo Maggio, Truncè: "Valorizzare le diverse competenze per costruire un futuro migliore"

  01 maggio 2024 13:06

di ALDO TRUNCÈ*

Oggi, 1° Maggio, celebriamo la Festa del Lavoro, un giorno dedicato a riconoscere il valore e la dignità di ogni tipo di lavoro. In questa giornata, rivolgo un pensiero speciale a tutti i colleghi avvocati, magistrati e cancellieri che, con dedizione e passione, operano quotidianamente per garantire giustizia e tutela dei diritti. Ma il mio pensiero va anche a tutti i lavoratori, in ogni settore e professione, che con il loro impegno e sacrificio contribuiscono al benessere della nostra società. Dagli operai agli artigiani, dagli insegnanti agli impiegati, dai medici agli infermieri, ogni mestiere è prezioso e merita di essere celebrato. Come recita un famoso aforisma di Giuseppe Mazzini: "Il lavoro non è una merce, è l'uomo stesso, è la sua vita, la sua personalità". In queste parole si racchiude la profonda verità che il lavoro non è solo un mezzo per guadagnare denaro, ma è un'espressione di sé, un modo per contribuire al bene comune e per realizzare le proprie aspirazioni.

Banner

In questa giornata, invito tutti a riflettere sull'importanza del lavoro di squadra e sulla dignità di ogni professione. Solo collaborando e valorizzando le diverse competenze possiamo costruire un futuro migliore per tutti.

Banner

Concludendo con le parole di Indira Gandhi: "Il lavoro è la cosa più importante nella vita dell'uomo. È più importante del capitale, più importante del governo e più importante della religione". Auguri a tutti i lavoratori di trascorrere una serena Festa del Lavoro!

Banner

*Presidente della Camera Penale di Crotone

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner