Progetto Gutenberg, Valerio Donato: “Istituzionalizzare la fiera del libro ed estenderla in ambito nazionale"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Progetto Gutenberg, Valerio Donato: “Istituzionalizzare la fiera del libro ed estenderla in ambito nazionale"
Professore Valerio Donato
  23 maggio 2022 14:40

“Istituzionalizzare il Progetto Gutenberg per fare della Fiera del libro e della multimedialità, ideata 19 anni fa dall'ora preside del Liceo Classico Galluppi Dino Vitale, un evento di portata nazionale che partendo da Catanzaro sia in grado di coinvolgere tutte le scuole del Paese”. 

Lo afferma il candidato a sindaco Valerio Donato, in una nota, nel giorno dell'inaugurazione della 19 edizione di un progetto che in questi anni ha dato lustro al capoluogo di regione.  “Sono convinto – aggiunge Donato - che per costruire un’offerta culturale valida sia necessario sostenere, potenziare e dare ascolto alle tante realtà cittadine che da anni operano nel campo della Cultura e in particolare, alle manifestazioni storicizzate come il Gutenberg, che devono essere oggetto di uno specifico lavoro di valorizzazione e promozione su scala nazionale”.
 
Al contempo, secondo Valerio Donato, il modello proattivo seguito dal Gutenberg dovrebbe essere utilizzato da qualunque istituzione culturale; oggi spesso interpretata in termini "passivi".

Il candidato a sindaco prosegue: “Grazie all'intuizione del preside Vitale, ogni anno, intense attività formative si sviluppano nell’arco dell’intero anno scolastico e vedono protagoniste tutte le scuole calabresi con il Liceo classico Galluppi di Catanzaro nel ruolo di capofila. Ogni anno il Progetto affronta un tema diverso e seleziona i contributi editoriali più attuali e qualificati. Tale impostazione – rileva Donato - deve essere estesa su tutto il territorio nazionale mantenendo quale momento conclusivo da tenersi sempre nella seconda metà di maggio, le iniziative che si svolgono nella città di Catanzaro durante le quali gli studenti discutono con gli autori, organizzano laboratori, mostre, spettacoli e vendono libri in spazi scolastici e cittadini. Tutto ciò come preludio di un fecondo scambio con Autori noti del panorama nazionale ed internazionale che rappresenta il punto di forza di questa entusiasmante iniziativa”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner