Pronto soccorso al Policlinico, Fiorita: “Ci sono le condizioni per aprirlo entro la fine del 2023”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Pronto soccorso al Policlinico, Fiorita: “Ci sono le condizioni per aprirlo entro la fine del 2023”

  18 ottobre 2022 14:47

"Le condizioni per istituire, entro la fine del 2023, il secondo Pronto Soccorso generale al Policlinico universitario ci sono tutte. Quella che era una richiesta dettata dal buon senso – e che più volte ho richiamato in campagna elettorale – può diventare realtà e diventare uno dei punti più qualificanti della nuova Azienda unica ospedaliero-universitaria “Renato Dulbecco”. Le resistenze e gli ostacoli si stanno indebolendo. L’istituzione del Pronto Soccorso generale al Policlinico risolverebbe in prima battuta il problema della super pressione sul Pronto Soccorso dell’ospedale “Pugliese”, quotidianamente preso d’assalto dagli utenti di tutta la provincia e perfino delle province limitrofe di Crotone e Vibo Valentia. Ovviamente, continuo a chiedere anche un potenziamento del Pronto Soccorso “storico” che svolge un lavoro encomiabile e ai limiti del sacrificio per fare fronte all’impressionante numero di accessi". E' quanto si legge in una nota del sindaco di Catanzaro Nicola Fiorita.

"Ritengo che il problema sia stato analizzato con grande serietà e competenza dalla Commissione paritetica Università-Regione - prosegue - che si occupa del protocollo d’intesa per la nascita dell’Azienda “Renato Dulbecco” e credo , dunque, che stiano maturando le necessarie convergenze politiche e tecniche per dotare il Policlinico universitario di un grande Pronto Soccorso generale che, unito alle straordinarie competenze e professionalità del Pronto Soccorso del “Pugliese”, costituirà il più grande Polo dell’emergenza-urgenza in Calabria, distribuito su due sedi".

Banner

"Ritengo altresì che questa istituzione, - sottolinea il sindaco - che ripeto potrebbe avvenire entro la fine del 2023, possa  aprire la strada ad una specializzazione universitaria per medici dell’emergenza/urgenza. Si tratta di una figura medica molto importante che necessità di specifiche competenze, perché deve essere in grado di inquadrare in tempi rapidissimi le diagnosi e operare il primissimo trattamento delle urgenze, oltre che indirizzare correttamente i casi più gravi ai vari reparti ospedalieri".

Banner

"Ringrazio i componenti della Commissione Paritetica per il delicato e difficile lavoro che stanno svolgendo, - conclude Fiorita -  chiedendo loro uno sforzo ulteriore per spianare la strada all’istituzione del Pronto Soccorso al Policlinico, oltre ovviamente alle altre previsioni che riguardano il futuro dell’Azienda “Renato Dulbecco”, a cominciare dal numero dei posti/letto".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner