Protesi acustiche, a Catanzaro l'Associazione Nazionale Sordi rivela i risultati dell'Inchiesta dell'Agcom

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Protesi acustiche, a Catanzaro l'Associazione Nazionale Sordi rivela i risultati dell'Inchiesta dell'Agcom
Agcom
  09 aprile 2024 21:34

Questa mattina, l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom) ha pubblicato un'importante inchiesta sulle protesi acustiche, a cui l'Associazione Nazionale Sordi (Ans) ha partecipato attivamente. Come unica associazione a tutela delle persone sorde e audiolesi iscritta ufficialmente nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (Runts), Ans ha svolto un ruolo cruciale nell'ascoltare le persone con problemi uditivi e nel lavorare a stretto contatto con il settore professionale degli audioprotesisti.

 

Banner

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), in Italia ci sono oltre 8 milioni di persone che soffrono di perdita uditiva, la maggior parte delle quali anziani. Ans ha dedicato anni di impegno nel cercare di aiutare e risolvere i problemi di queste persone, collaborando con il comitato scientifico incluso nel nostro statuto.

Banner

 

Banner

Con sei sedi regionali già attive in tutta Italia e altre in fase di apertura, Ans continua a ricevere richieste di aiuto da numerose famiglie. Il nostro impegno è quello di ascoltare le loro difficoltà e di sensibilizzare le istituzioni, soprattutto i governatori regionali, affinché prestino maggiore attenzione al settore dell'udito e attivino i nuovi Livelli Essenziali di Assistenza (Lea), operativi dal 2017.

 

Recentemente, il 3 aprile, abbiamo inaugurato a Bari un importante strumento di diagnosi neonatale per la sordità presso il Policlinico Universitario. Questo strumento, del valore di 25.000 euro, è stato donato dall'Azienda Internazionale Maico e messo a disposizione gratuitamente dal nostro ente e dato, contemporaneamente, in comodato d’uso alla struttura otorinolaringoiatria. Tali iniziative testimoniano il nostro impegno a favore della comunità scientifica e italiana.

 

Ans si impegna non solo nella prevenzione neonatale e nella protesizzazione, ma anche nell'informazione completa, inclusa la fornitura di sottotitoli, per garantire maggiore serenità e benessere a tutte le persone, come sancito dalla Costituzione Italiana.

 

Da notare che Ans non riceve contributi pubblici e dipende esclusivamente dalle donazioni, compreso il 5xmille (Codice fiscale: 97075840799). Oltre ad assistere le persone sorde, sosteniamo anche il Banco Alimentare e Farmaceutico per le famiglie indigenti.

 

Invitiamo chiunque sia interessato a conoscere i nostri sforzi e approfondire le tematiche legate alla sordità a partecipare al prossimo convegno organizzato il 7 luglio a Catanzaro, dal tema: "Screening neonatale e diagnosi precoce della perdita dell'udito".

 

Luca Iacovino Presidente nazionale Ans

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner