Protocollo stazione Villa San Giovanni, Dolce: "Riqualificazione e sviluppo di un nodo trasportistico fondamentale"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Protocollo stazione Villa San Giovanni, Dolce: "Riqualificazione e sviluppo di un nodo trasportistico fondamentale"
L’assessore regionale alle Infrastrutture e Lavori Pubblici, Mauro Dolce.
  19 maggio 2022 19:41

“La sottoscrizione del Protocollo d’intesa con l’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto e Rete Ferroviaria Italiana, per la realizzazione a Villa San Giovanni di un “Hub urbano per lo sviluppo della mobilità sostenibile”, costituisce un passo fondamentale nel percorso di riqualificazione e sviluppo della stazione di Villa San Giovanni, coerentemente con gli obiettivi del Piano Regionale Trasporti. Viene inoltre promosso il ruolo del nodo stazione come riferimento per il sistema territoriale, in cui si offrono servizi al viaggiatore ed all’esterno, così da catalizzare una elevata frequentazione, anche grazie a elevati livelli di accessibilità”.

È quanto afferma l’assessore regionale alle Infrastrutture e Lavori Pubblici, Mauro Dolce.

Banner

“Il finanziamento dell’intervento – aggiunge - avviene attraverso il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), finalizzato allo sviluppo, alla riqualificazione, all’accessibilità e all’efficientamento energetico di singole stazioni, nodi ferroviari che svolgono funzione di Hub della mobilità. Ciò garantisce, oltre al rispetto delle norme relative alla sostenibilità, anche che i lavori si concludano entro il 2026, termine ultimo per tutti i progetti finanziati con il PNRR”.

Banner

“La città di Villa San Giovanni e il sistema trasportistico regionale e interregionale – conclude l’assessore Dolce - potranno così entro tempi relativamente brevi godere dei benefici della riqualificazione di un’area e di un nodo trasportistico di fondamentale importanza”.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner