Questura di Catanzaro, cambio al vertice: Amalia Di Ruocco lascia. Finocchiaro in pole

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Questura di Catanzaro, cambio al vertice: Amalia Di Ruocco lascia. Finocchiaro in pole
Amalia Di Ruocco
  25 febbraio 2020 22:50

di STEFANIA PAPALEO

Cambio di guardia alla Questura di Catanzaro. Amalia Di Ruocco è stata nominata prefetto e messa a disposizione con incarico ai sensi della legge 30 dicembre 1991, n. 416.

Banner

Al suo posto potrebbe arrivare  Mario Finocchiaro, nato 62 anni fa a Catania ed entrato in Polizia  nel 1985. Finocchiaro è stato già a Cosenza come primo dirigente e a Crotone come dirigente superiore nel 2012. Fino al 14 febbraio di quest'anno ha guidato la Questura di Perugia. 

Banner

Banner

Mario Finocchiaro

Nello specifico, ecco il suo curriculum: Ha svolto servizio al Reparto Mobile di Palermo dal febbraio al dicembre 1986 dove è stato anche Dirigente la Scuola Allievi Agenti Ausiliari; alla Questura di Palermo dal dicembre 1986 al maggio 1988, dove, tra l’altro è stato Dirigente dell’Ufficio Scorte; alla Questura di Caltanissetta dal maggio 1988 al novembre 1990 e, poi, dal settembre 1992 al novembre 1993, e, infine, dal dicembre 1999 al gennaio 2004 dove è stato, prima Vice Dirigente della Squadra Mobile, poi Dirigente della DIGOS e, infine, per oltre sei anni, Dirigente della Squadra Mobile.

Alla Questura di Enna, dal gennaio 2004 al giugno 2009, è stato Vice Questore Vicario; alla Questura di Catania, dal luglio 2009 al novembre 2010, Capo di Gabinetto del Questore; alla Questura di Cosenza, dal dicembre 2010 quale Vice Questore Vicario.

Promosso Dirigente Superiore della Polizia di Stato il 22 maggio 2012, è stato nominato Questore di Crotone sino all’8 settembre 2013. Questore di Agrigento dal 9 settembre 2013 al 30 giugno 2017, quindi Questore a Messina e poi a Perugia.

Adesso per Mario Finocchiaro si prospetta un ritorno in Calabria come questore di Catanzaro.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner