Reggio Calabria, sequestrati mascherine e giocattoli pericolosi: multe per 9.000 euro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Reggio Calabria, sequestrati mascherine e giocattoli pericolosi: multe per 9.000 euro
Foto di archivio di un'automobile dei Carabinieri
  02 marzo 2022 08:34

I Carabinieri del Nas di Reggio Calabria durante il periodo di Carnevale sono stati impegnati in numeroso ispezioni presso attività commerciali che ponevano in vendita costumi, maschere e giocattoli per bambini, allo scopo di reprimere il commercio di prodotti non certificati e quindi potenzialmente pericolosi per la salute.

I controlli sono stati eseguiti in Reggio Calabria, Gioia Tauro e Rosarno, presso centri commerciali gestiti da soggetti di etnia cinese, e si sono conclusi con il sequestro di oltre 300 prodotti carnevaleschi (maschere, parrucche, occhiali) privi del marchio CE, delle indicazioni sulla sicurezza per bambini e sul corretto utilizzo per evitare danni alla salute, al fine di evitare per esempio ferite, soffocamento o asfissia a danno dei più piccoli o che siano stati utilizzati, per la fabbricazione, coloranti tossici.

Banner

Complessivamente sono state elevate sanzioni per euro 9.000 e le quattro attività commerciali sono state segnalate alla Camera di Commercio di Reggio Calabria per le valutazioni di competenza.

Banner

 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner