Regionali 2021. Vittoria di Occhiuto, i primi commenti da Forza Italia

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regionali 2021. Vittoria di Occhiuto, i primi commenti da Forza Italia
Roberto Occhiuto
  04 ottobre 2021 20:35

Arrivano i commenti dopo la vittoria di Roberto Occhiuto a presidente della Regione Calabria.

I primi a congratularsi sono stati i membri di Forza Italia, a partire da Silvio Berlusconi: "Ciao Roberto, complimenti vivissimi, siamo tutti orgogliosi di te che hai condotto una campagna seria ma convincente e fatto si che gli elettori dellatua regione tornassero a considerare come cosa importante, l'esperienza , la competenza, la serietà. dobbiamo andare avanti sempre secondo quella che è la nostra natura di persone serie, composte, parlando delle soluzioni che si possono dare ai problemi senza fare quelle tirate polemiche che purtroppo nella politica di questa stagioni sentiamo spesso fare a tutti gli altri".

Banner

Mariastella Gelmini in un tweet: "Che vittoria straordinaria Roberto Occhiuto! So che farai un ottimo lavoro. Per la Calabria, per i calabresi. Ti aspetto a Roma, in Conferenza Stato-Regioni, per lavorare insieme".

Banner

A congratularsi con il neo presidente della Regione anche Mara Carfagna: "Congratulazioni a Roberto Occhiuto governatore della Calabria. Protagonista di una vittoria netta con un grande risultato anche di Forza Italia. Ora costruiamo tutti insieme un Sud dove sia facile e conveniente vivere, investire, lacorare e crescere i propri figli".

Banner

Infine le dichiarazioni del neo presidente: "Gli elettori calabresi ci hanno consegnato una vittoria anche al di sopra delle nostre aspettative per questo ringrazio tutti quanti hanno dato a noi questi fiducia. Ringrazio il presidente Berlusconi che ha voluto fortemente la mia candidatura assieme ad Antonio Tajani, Licia Ronzulli, i deputati di Forza Italia che con i ministri mi sono stati vicino in queste settimane. Dovrò lasciarli, non sarò il loro capogruppo ma mi dedicherò ad un'attività più esaltante quella di dimostrare al paese che c'è una bella Calabria, una Calabria che possiamo raccontare come una regione straordinaria". Lo ha detto Roberto Occhiuto a Gizzeria.

"Oggi abbiamo ricevuto una grande fiducia, una fiducia che ci impegna e ci emoziona ma noi vinceremo da domani in poi quando cominceremo a cambiare la Calabria". Così il neo presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto. "Quando per esempio - ha aggiunto - ci occuperemo personalmente e direttamente della salute dei calabrese. Questa è una regione dove ha votato meno della metà degli elettori. E' successo un po' dappertutto. Molti mi hanno sollecitato a fare un annuncio rivolto a quelli che non credono più nella politica, nelle istituzioni, nella Regione. Io ho risposto che fare un annuncio a chi non crede più nella politica non serve soprattutto in campagna elettorale. Ho risposto che avrei conquistato assieme alla mia squadra la fiducia di queste persone dal 5 di ottobre in poi attraverso i fatti". "Chiederemo di riconquistarla questa fiducia che è naturale che non si abbia - ha detto ancora Occhiuto - perché i calabresi non possono curarsi in Calabria, in alcune abitazioni della regione non arriva l'acqua, c'è un problema di rifiuti che travolge la quotidianità di molti cittadini calabresi. Abbiamo le risorse del Pnrr per risolvere tali problemi e per fare anche grandi iniziative che facciano di questa regione una regione straordinaria anche attraverso azioni di governo orientate allo sviluppo locale".  

"Comincerò ad occuparmi da subito della sanità e chiederò al governo di restituire la sanità ai calabresi perché in 12 anni di commissariamento non si è ridotto il debito e non è aumentata la qualità delle prestazioni". Lo ha detto Roberto Occhiuto neo governatore della Calabria. "Noi spendiamo ogni anno 320 milioni all'anno di mobilità passiva ha aggiunto Occhiuto - e se a queste somme aggiungiamo quello che spendono le famiglie calabresi per i viaggi della speranza si arriva ad un miliardo di euro all'anno. Siccome io mi gioco tutto in questa ambiziosa prospettiva della Calabria voglio occuparmi direttamente delle questioni di governo che riguardano la mia regione. So che avrò il sostegno del mio partito e dimostreremo insieme che la fiducia che i calabresi ci hanno concesso è ben riposta". 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner