Regionali. De Magistris a Catanzaro lancia la carica: "Auspicabile scontro alle elezioni contro Occhiuto" 

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regionali. De Magistris a Catanzaro lancia la carica: "Auspicabile scontro alle elezioni contro Occhiuto" 

  06 luglio 2021 14:38

"Io credo che sia auspicabile che alla fine si vada ad uno scontro politico De Magistris-Occhiuto, questo mi sembra ciò che passa in Calabria.  Mi sembra strano che gli altri non si rendano conto di quanto tutto questo può rappresentare alla fine una opportunità per tanti". Lo ha detto Luigi De Magistris durante l'apertura della segreteria a Catanzaro a sostegno della sua candidatura a Governature della Calabria. 

"Dall'altra parte c'è la sudditanza ed il sistema. Può essere un'operazione esplicita come nel caso di Occhiuto che rappresenta il vecchio oppure può trattarsi di qualcosa di mascherato. Sarà molto chiara la campagna elettorale- ha detto il sindaco di Napoli- , la nostra sarà una coalizione civica con tutte persone credibili che possono rassicurare i calabresi che siamo capaci di governare in maniera credibile la Calabria ".

Banner

Banner

"Il centrosinistra consuma il tempo nelle stanze del potere romano alla  ricerca di un candidato mentre noi stiamo riempiendo le piazze e stiamo ascoltando la gente e terminando le candidature. C'è dialogo con la base del Movimento Cinque Stelle e del PD ma anche con esponenti di primo piano che colgono come sia un'occasione vincente quella che abbiamo messo in campo. La colgono anche esponenti del centro destra" ha spiegato ancora De Magistris che auspica lo scontro con Occhiuto. 
"Sono tanti i nodi in Calabria come quelli della Calabria e dei rifiuti.  Noi portiamo l'esperienza di lavoro di 10 anni in questa terra. Come colazione ci assisteremo su 8 liste complessive, quattro direttamente riferibili a me. Non ci sono sigle di partiti ma di tratta di una coalizione civica" ha detto ancora De Magistris.

Banner


Su Occhiuto ha sottolineato che gli avversari li rispetta ma vuole batterlo alle urne. "Fa parte del sistema che sostiene Spirli e che prima va a casa meglio è per i danni che sta facendo. Stiamo assistendo alla sospensione della democrazia in Cal, io credo che in Lombardia non l'avrebbero mai accettata. Anche questa è una forma di discriminazione nei confronti del sud e prima si va a votare meglio è.  Occhiuto rappresenta comunque il vecchi" ha concluso De Magistris che ha poi visitato la sede con alcuni sostenitori e candidati delle sue liste.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner