Regionali, dopo l’incontro con De Magistris i Laburisti Dem: "Si riuniscano tutte le forze del centrosinistra"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regionali, dopo l’incontro con De Magistris i Laburisti Dem: "Si riuniscano tutte le forze del centrosinistra"
Sandro Benincasa
  08 luglio 2021 16:53

"Dopo l’incontro cordiale con il Dott. Luigi De Magistris,  i Laburisti Dem sperano in un miracolo italiano tutto in salsa calabrese. Ci auguriamo che si riuniscano tutte le forze sane e credibili del Pd e del centrosinistra allargato ai movimenti liberi ed autonomi. Sappiamo che da Roma dovrebbero avere tanto coraggio in una nuova prospettiva di cambiamento perché bisogna fare presto ma non commettere più errori". Così in una nota di Sandro Benincasa, Coordinatore Regionale Laburisti Dem Calabria.

"La svolta, giunge sempre il momento, - prosegue - il tempo in cui si deve riflettere e decidere di fare un passo di lato, il che non vuol dire ritirarsi o mettersi da parte ma creare insieme le condizioni di riscatto della nostra Regione. La forza del cambiamento non appartiene all’ uomo che decide ma agli uomini che lo decidono insieme costruiscono il nucleo che è capace di dar vita . Le fusioni a freddo sono pericolose e difficilmente controllabili, se invece si persegue la natura essa difficilmente riserva sorprese, i processi sono naturali e non artificiali. È questo il momento propizio, per sedersi ed iniziare il percorso di tutte quelle forze che hanno un unico obiettivo identitario, il riscatto della Calabria, come è stato proposto da esponenti regionali di art1 e dei verdi. Bisognerebbe accogliere tutte quelle forze che hanno voglia di recuperare un progetto riformatore serio fuori dai soliti giochi di prestigio e di potere che non paga più in termini di consensi e credibilità".

Banner

"Il tempo, è quello che spaventa la politica, ma esso diviene relativo, quando si innescano le condizioni in cui gli animi sono infiammati dal cambiamento reale e non dalla corsa alla poltrona regionale, quando si trasferiscono all’elettorato i motivi reali e la passione che hanno determinato la nascita naturale della nuova collettività politica. Siamo pronti al confronto, equo , per la nostra terra, - conclude Benincasa - non saremo quella classe politica che viaggerà su gli slogan che tutto è possibile! Insieme possiamo cambiare? Noi possiamo solo lanciare un appello a Letta: Scendi in Calabria per promuovere una grande assemblea di almeno due giorni, un laboratorio politico aperto a tanti iscritti, simpatizzanti ed elettori che vogliono un cambiamento credibile in Calabria, capace di guidare una grande coalizione allargata alle migliori energie e prospettive che sono già in campo per combattere contro il fallimento di un Centrodestra miope ed inconcludente".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner