Regionali. La passeggiata di Luigi de Magistris e Carlo Tansi a Catanzaro "per cambiare la Calabria"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regionali. La passeggiata di Luigi de Magistris e Carlo Tansi a Catanzaro "per cambiare la Calabria"

I due candidati hanno fatto tappa anche a Marcellinara

  14 marzo 2021 13:29

di VALENTINA CELI

"Cosa sta facendo l'amministrazione regionale? Niente di concreto. E anche quel poco che fa, sarebbe meglio se non lo facesse". Non ha mezze misure Luigi de Magistris nel descrivere la situazione attuale in Calabria. Per questo, sostiene, ha scelto di unirsi a Carlo Tansi in una lista civica: per cambiare la Calabria

Banner

Banner

Banner

I leader della "coalizione arancione" oggi sono scesi insieme in piazza a Catanzaro, per una passeggiata per le vie del capoluogo insieme alla cittadinanza. L'obiettivo è sensibilizzare gli elettori verso i temi al centro del loro programma. Per Tansi: "No al campanilismo e alle divisioni fra città. Da cosentino dico 'Forza Catanzaro' con convinzione: senza la cooperazione di tutti non riusciremo mai ad andare avanti".

Per loro sarà fondamentale sfruttare al meglio l'opportunità del Recovery Fund, per correggere le storture, retaggio del passato. Si propongono di opporsi ai legami fra politica e 'ndrangheta, e di portare avanti ideali di trasparenza e concretezza anche a livello burocratico. Non saranno sottovalutate neanche le tanto attese politiche giovanili: come sottolinea De Magistris, uno dei punti deboli della regione è la continua emorragia di talenti calabresi verso l'estero e il resto d'Italia. Carlo Tansi dal canto suo si sta già muovendo sul territorio per toccare con mano i problemi più urgenti della collettività. 

Prima dell'incontro a Catanzaro si è recato a Marcellinara per valutare insieme al sindaco del comune, Vittorio Scerbo, i danni causati dalla frana della Provinciale 280. 

 

 

 

 

 

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner