Regionali. Magorno: "Non voglio dare alibi al centrosinistra", Rosato: "Pensano a dividersi i posti dell'opposizione"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regionali. Magorno: "Non voglio dare alibi al centrosinistra", Rosato: "Pensano a dividersi i posti dell'opposizione"

  18 luglio 2021 14:57

Ernesto Magorno ha annunciato il ritiro della candidatura alla presidenza. "Una candidatura in autonomia poteva significare dare alibi a qualcuno e noi non volevamo dare alibi a nessuno. Fare una battaglia di testimonianza non è utile a Italia Viva e alla nostra regione". Ha detto il senatore a margine di una conferenza stampa a Lamezia Terme.

Banner

Magorno ha poi spiegato che nei prossimi giorni sarà assunta la decisione su chi otterrà l'appoggio di Italia Viva: "Il futuro è nelle mani di Dio". "Avevamo proposto un sindaco", ha ricordato il primo cittadino di Diamante.

Banner

"In questi due mesi - ha detto Magorno - ho vissuto un momento straordinario della mia vita, visitando e scoprendo i tanti talenti della nostra regione: agricoltura, arte, turismo. Abbiamo incontrato tante persone a cui abbiamo proposto la nostra idea di Calabria, una regione la cui svolta è legata all'elezione di un sindaco. Purtroppo però nessuno ci ha mai chiamato, non siamo stati ascoltati. Facciamo un passo indietro perché non ci sono le condizioni per la creazione di una coalizione. Facciamo un passo indietro, ma non rinunciamo a portare il nostro contributo per la costruzione della nostra Calabria e nelle prossime settimane decideremo i prossimi passi".

Banner

"Non saremo noi l'alibi del centrosinistra che non sta costruendo un progetto per la Calabria, ma pensa solo alla divisione dei posti in Consiglio regionale all'opposizione. Noi non siamo interessati a questi discorsi, restiamo disponibili al confronto. Sicuramente andare dietro a De Magistris non fa ben sperare". Lo ha detto il presidente di Italia viva, Ettore Rosato.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner