Riapre il caffè Imperiale a Catanzaro. Torna a scorrere il tempo per lo storico bar di Corso Mazzini (FOTO)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Riapre il caffè Imperiale a Catanzaro. Torna a scorrere il tempo per lo storico bar di Corso Mazzini (FOTO)

  02 dicembre 2021 18:48

Luci di nuovo accese e serrande alzate. Da stasera riparte il racconto dell’antico caffè Imperiale, lo storico bar di Corso Mazzini che da due anni aveva chiuso i battenti dopo 127 anni di attività.

A ridargli la vita ci ha pensato Francesco Chirillo che ha unito, alla sua esperienza imprenditoriale anche un pizzico di spregiudicatezza e lungimiranza.

Banner

Banner

Intorno alle 17 il tradizionale taglio del nastro preceduto dalla benedizione impartita da don Sergio Iacopetta. Con Francesco Chirillo anche la moglie, Simona Provenzano, e il sindaco Sergio Abramo.    





Banner

“Il nostro obiettivo è stato soprattutto quello di restituire alla città il salotto buono di tutti i catanzaresi. Non potevamo lasciarlo chiuso, perché l’Imperiale è un simbolo importante per la città, nella speranza che questo evento possa fare da miccia per la ripartenza ed il rilancio del nostro capoluogo”.

Disposto su due piani, il nuovo Imperiale resterà aperto sette giorni su sette, dalle 6 della mattina sino alle  2 del giorno successivo. Oltre al piano terra, il locale dispone di un piano superiore adibito a ristorante dove sarà possibile anche organizzare incontri culturali, tavole rotonde, presentazione di libri e tutto quanto può servire per riavvicinare i cittadini.

“A questo proposito – ha aggiunto Chirillo -  siamo disponibili a ricevere suggerimenti, indicazioni e proposte che vadano in questa direzione”.

Per il sindaco Abramo, la riapertura dell’Imperiale “è un segnale che la città ha voglia di riprendersi il suo ruolo di città capoluogo. Come amministrazione comunale possiamo sicuramente metterci al fianco degli imprenditori e fare la nostra parte per quanto riguarda la progettazione e la realizzazione di infrastrutture che rendano più fruibile il nostro centro storico che considero uno dei meglio valorizzati della regione”.

fra.iul.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner