Riapre il campetto comunale di calcio a 5 “Manuel Sansotta” a Santa Caterina dello Ionio

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Riapre il campetto comunale di calcio a 5 “Manuel Sansotta” a Santa Caterina dello Ionio

  12 agosto 2021 16:22

Grande serata di sport, quella di ieri che ha visto le vecchie glorie della Polisportiva Di Francia e i bambini essere protagonisti nelle gare inaugurali in occasione della riapertura del campetto di calcio a 5 “Manuel Sansotta” rimasto chiuso per un breve periodo per lavori di riqualificazione. Interventi, questi, che rientrano nell’ambito dell’efficientamento energetico e della sicurezza del territorio che questa amministrazione ha voluto cogliere per rendere fruibile un punto di riferimento soprattutto per i ragazzi di Santa Caterina dello Ionio e più in generale del comprensorio.

Banner

“Sono rimasto molto contento – ha dichiarato Francesco Severino - nel rivedere tanti amici che hanno dato un contributo significativo per la crescita dello sport qui nel nostro paese e li ringrazio molto per avermi fatto fare un tuffo nel passato. Con la mente ho rivissuto gli anni giovanili e la spensieratezza”.

Banner

Nel suo saluto, ha ringraziato inizialmente la ditta aggiudicataria dei lavori Soverino Impianti unitamente a tutti collaboratori e la ditta di Agazio Ussia che nel giro di qualche settimana, lavorando anche di notte, hanno restituito alla comunità, un campetto agibile e sicuro; nonché i partecipanti Gianni Carioti, Domenico e Gigi Caporale, Nicola Giannini, Simone, Nicola e Gianni Lattari, Michele Carnovale, Nicola Caristo, Nicola Squillacioti, Gigi Dolce, Gori Colubriale e Francesco Benvenuto. Ha altresì rivolto un pensiero di ringraziamento a tutta la squadra operativa in particolar modo Vincenzo Iorfida, anche lui giocatore nella Di Francia che ha coordinato l’evento, Enzo Sansotta e Domenico Carioti.

Banner

“Lo sport – ha aggiunto il primo cittadino rivolgendosi ai tanti presenti - ha una responsabilità importante all’interno della società e maggiormente verso i giovani perché li educa ad una vita sana, al rispetto delle regole e degli avversari. È un valido strumento attraverso il quale vengono trasmessi i valori di fratellanza, solidarietà e rispetto. Il campetto sarà quindi regolamentato e tutti dovranno avere rispetto sia della memoria di Manuel Sansotta, giovane del nostro paese che ci ha lasciati prematuramente, e sia del luogo che è punto di riferimento per giovani e famiglie”.

Il sindaco ha anche avuto modo di illustrare la programmazione che l’amministrazione comunale sta seguendo in merito alla riqualificazione dell’area limitrofa al campetto per la quale è stato presentato un progetto di 700.000€ all’Ufficio dello sport istituito presso la Presidenza del Consiglio.

Al margine della gara, un emozionante pensiero da parte di Enzo Sansotta e il conferimento di alcuni riconoscimenti a Nicola Giannini, come miglior giocatore, e a Gigi Dolce per la carriera straordinaria a livello nazionale. Un triangolare tra bambini ha chiuso l’evento inaugurale al quale hanno preso parte numerosi cittadini, turisti e persone giunte dai paesi limitrofi.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner