Ricicla Estate 2021, ecco la “Top five” dei rifiuti raccolti nei 31 comuni coinvolti

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Ricicla Estate 2021, ecco la “Top five” dei rifiuti raccolti nei 31 comuni coinvolti

  02 settembre 2021 16:51

 “Ricicla Estate”, la campagna di sensibilizzazione di Legambiente Calabria, in collaborazione con CONAI, il Consorzio Nazionale Imballaggi, giunge al termine. Il bilancio delle attività è stato illustrato nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta questa mattina nella sala consiliare del Comune di Isola Capo Rizzuto.

Alla conferenza stampa sono intervenuti la presidente di Legambiente Calabria Anna Parretta; la direttrice di Legambiente Calabria e coordinatrice della campagna, Caterina Cristofaro; la referente per l’Area progetti territoriali speciali CONAI, Maria Concetta Dragonetto, l’assessore alla tutela dell’ambiente della Regione, Sergio De Caprio e la sindaca di Isola Capo Rizzuto, Maria Grazia Vittimberga.

Banner

 

Banner

Quest’anno i dati della campagna sono stati arricchiti anche dal lavoro svolto in 19 spiagge con il beach litter che ha consentito di stilare anche una “top five” dei materiali e dei rifiuti maggiormente presenti.

Banner

Alla campagna hanno partecipato 31 comuni, per un totale di 37 tappe. Come illustrato dalla direttrice di Legambiente Calabria Cristofaro: “In 19 punti monitorati sono stati raccolti ben oltre 9mila pezzi. Ecco la top five: plastica al primo posto (con 7427 pezzi); carta e cartone al secondo posto (883); al terzo posto il metallo (410); il vetro al quarto posto (393) e quinto posto al tessile (62 pezzi). Da segnalare, la presenza tra i rifiuti di una considerevole presenza di mozziconi di sigaretta. I volontari hanno raccolto oltre 4mila pezzi. La località con una maggiore quantità di rifiuti è Reggio Calabria con 1204 pezzi, mentre la località con meno rifiuti è stata Davoli marina con 79 pezzi. Dai rifiuti trovati – ha concluso - si deduce una cattiva gestione dei rifiuti e poca sensibilità da parte dei vacanzieri e residenti”.

 

"Con la campagna Ricicla Estate, appena conclusa, - ha detto la presidente di Legambiente Calabria Parretta - grazie al prezioso supporto del Conai, dei nostri circoli e della squadra di volontari, la nostra Associazione ha contributo a diffondere un importante messaggio sulla raccolta differenziata. In materia di rifiuti in Calabria dobbiamo fare rispettare le norme per tutelare sia l’ambiente che la salute dei cittadini e per consentire uno sviluppo reale dell’economia calabrese a partire dal turismo ecosostenibile e di qualità che necessita di un territorio e di un mare puliti e salubri”.

“I dati dei monitoraggi di beach litter – ha aggiunto Parretta - che abbiamo effettuato nel corso della campagna ci raccontano che l’inquinamento in mare e sulle spiagge, soprattutto derivante da materie plastiche,  continua ad essere una delle grandi emergenze calabresi. L’economia circolare in Calabria deve essere realizzata e nella nostra Regione sono anche necessarie massicce campagne di sensibilizzazione ed educazione ambientale contro l’abbandono dei rifiuti. Speriamo che alle “4 R” individuate dalle norme comunitarie (ridurre, riusare, riciclare, recuperare) si possa aggiungere la “R” di rigenerare la società attraverso una visione sul futuro della Calabria che vada nella direzione obbligata della tutela ambientale. Siamo alla soglia di una importante data elettorale per il rinnovo del Consiglio regionale della Calabria – ha concluso - e chiederemo ai candidati alla presidenza un confronto pubblico sui temi ambientali".

 

“Si conclude la sesta edizione della campagna – ha dichiarato la Dragonetto di CONAI - che ha visto molta partecipazione da parte sia degli adulti che dei bambini. Come CONAI siamo presenti in Calabria da tantissimi anni ed abbiamo seguito l’evolversi delle criticità e delle emergenze che ci sono state sul territorio. Abbiamo dato supporto sia alle singole amministrazioni che agli Ato della regione, così come stiamo aiutando la Regione Calabria affinchè si possano migliorare le performance della raccolta differenziata. Inoltre garantiamo l’avvio a riciclo dei materiali di imballaggio attraverso la loro valorizzazione ed il riconoscimento dei corrispettivi sulla quantità e sulla qualità del materiale che viene conferito al sistema CONAI Consorzi di filiera”.

Ecco il team che ha realizzato la campagna: Caterina Cristofaro, Chiara Bruno, Barbara Sorrentino, Francesca Mendicino, Caterina Passafaro.  A supporto, alcuni volontari dei circoli: Circolo Valle Tacina - Petilia Policastro: Luigi Concio; Circolo Nicà - Scala Coeli: Nicola Abbruzzese, Savina Sicilia; Circolo Reggio Calabria: Nicoletta Palladino, Daniele Cantisano; Circolo Lamezia Terme: Francesco Scarpino, Francesco Cristiano; Circolo Riviera dei Cedri - Belvedere Marittimo: Daniela D'Amico, Salvatore Benanti, Maurizio Cipolla; Circolo Corigliano-Rossano: Isabella Vulcano, Elena Pisano; Circolo Cerisano: Andrea Azzinnaro; Circolo Cittanova: Maria Fiorenza Orlando, Carmela Calogero, Maria Sorrenti, Elisabetta Sorrenti; Circolo Cassiodoro Staletti: Rosanna Camastra, Jolanda Grillone; Circolo Airone Catanzaro: Stefania Rotella, Antonio Falcone; Circolo Ricadi: Caterina Viscomi, Domenico Saragò.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner