Rifiuti abbandonati in un terreno del Comune di Savelli: denunciato il responsabile dell’ufficio tecnico

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Rifiuti abbandonati in un terreno del Comune di Savelli: denunciato il responsabile dell’ufficio tecnico

F. G., 64enne, ha la delega all’Ambiente, ai Rifiuti e alla Nettezza Urbana

  12 ottobre 2021 10:16

Nel pomeriggio di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Savelli e quelli della Compagnia di Cirò Marina (KR), supportati dal personale della Stazione Carabinieri Forestale di Savelli, hanno sottoposto a sequestro, d’iniziativa, un’area di 400 mq., facente parte di un terreno di proprietà del Comune, ove erano stati illegalmente depositati circa 150 metri cubi di rifiuti urbani e speciali, anche ingombranti (tra i quali pneumatici fuori uso di autoveicoli, spezzoni di pannelli per coperture di manufatti edili, guaine in plastica di tubi di rame e fusti metallici vuoti), verosimilmente non classificati tra quelli pericolosi.

Al termine degli accertamenti condotti nel sito, che hanno permesso di acclarare, altresì, l’assenza di differenziazione dei rifiuti ivi accatastati e di impermeabilizzazione del terreno sottostante, gli operanti hanno deferito in stato di libertà, ai sensi dell’art. 256, commi 1 e 2, del D. Lgs. 152/2006, per “attività di gestione di rifiuti non autorizzata”, F. G., 64enne, responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale di Savelli con delega all’Ambiente, ai Rifiuti e alla Nettezza Urbana.

Banner

Il servizio di ieri s’inquadra nel più ampio contesto delle attività di monitoraggio e contrasto alla proliferazione sul territorio di aree adibite a discariche abusive, a salvaguardia dell’ambiente circostante e dell’immagine, anche in chiave turistica, dell’intera provincia.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner