Rifiuti. Auddino (M5S): "La discarica a Melicuccà sarebbe un disastro"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Rifiuti. Auddino (M5S): "La discarica a Melicuccà sarebbe un disastro"
Giuseppe Auddino
  24 maggio 2021 15:43

"Condivido pienamente le ragioni della protesta dei cittadini contro l'apertura della discarica di Melicuccà e le loro preoccupazioni in merito al danno ambientale che potrebbe derivarne: la discarica è situata all'interno del bacino di alimentazione della sorgente Vina, esiste un concreto ed elevato rischio di inquinamento delle acque e della falda confinante che si estende oltre il sito della sorgente".

E' quanto afferma, in una nota, il senator del M5s Giuseppe Auddino. "Non oso pensare - prosegue Auddino - al disastro ambientale incalcolabile che ne deriverebbe visto che la sorgente Vina fornisce acqua potabile per l'uso quotidiano e per l'agricoltura ai Comuni di Seminara, Palmi e Melicuccà. È un rischio troppo grande che non possiamo permetterci. È evidente che ci sono diversi elementi ostativi che non consentono di aprire la discarica in piena sicurezza per l'ambiente e per la salute dei cittadini come ha rilevato dallo stesso Ministero della Transizione ecologica invitando Città metropolitana e Regione a non aggravare ulteriormente l'inquinamento dell'area e di provvedere invece alla bonifica della vecchia discarica".

Banner

"Pertanto, mi auguro - conclude il parlamentare - che questa vicenda possa concludersi al più presto con la saggia decisione di non aprire la discarica in questo sito".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner