Rogo mortale a Catanzaro, Occhiuto: "Tragedia immane, una preghiera per chi non c’è più"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Rogo mortale a Catanzaro, Occhiuto: "Tragedia immane, una preghiera per chi non c’è più"
Il governatore della Calabria Roberto Occhiuto
  22 ottobre 2022 10:05

 “Siamo di fronte ad una tragedia immane. Tre fratelli, il più piccolo aveva 12 anni, sono morti a Catanzaro in seguito ad un incendio che ha devastato l’abitazione nella quale vivevano. I genitori e altri due figli sono feriti, anche in modo grave. La Giunta regionale esprime sincero cordoglio per le vittime. Tutta la Calabria si stringe a questa famiglia distrutta e alla comunità catanzarese in questo momento di grande dolore. Una preghiera per chi non c’è più”.

Lo scrive su Facebook Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner