Catanzaro, sabato 29 ottobre torna l'isola pedonale su Corso Mazzini: il programma

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, sabato 29 ottobre torna l'isola pedonale su Corso Mazzini: il programma
L'isola pedonale su Corso Mazzini
  27 ottobre 2022 16:43

Sabato 29 ottobre ritorna il programma di intrattenimento promosso dall’amministrazione comunale per animare l’isola pedonale su Corso Mazzini.

 

Banner

“La città si apre” è lo slogan, scelto in collaborazione con Lab32, che accompagna l’iniziativa mirata a far rivivere il centro storico in concomitanza con la chiusura al traffico dalle 18 alle 20.30, nel tratto compreso tra piazza Garibaldi e piazza Cavour.

Banner


Nel fine settimana che precede Halloween non mancheranno iniziative ispirate alla celebre tradizione, organizzate in collaborazione con la Cooperativa Artemide e l’Amc. Si parte con il Bike Tour, pedalata tra storia, tradizione e cultura: un percorso di 5 km – con partenza alle 18 in Piazza Prefettura e arrivo alla stazione funicolare di Piazza Roma – a bordo di comode biciclette a pedalata assistita, dalle origini medievali della città ai quartieri costruiti e ri-costruiti nel ‘900, per scoprire la città di Catanzaro da un’altra prospettiva. Inoltre, le porte della funicolare saranno aperte per una caccia al tesoro originale e divertente per i più piccoli. Appuntamento alle ore 17 per un viaggio entusiasmante alla scoperta del fantasma della funicolare, a cui seguirà il trucca bimbi a tema Halloween.

Banner


Sabato pomeriggio, alle ore 18, ci sarà anche un importante appuntamento musicale, patrocinato dal Comune, con il concerto di “Banana” Lowell Levinger al Museo del Rock. Un artista che con The Youngbloods ha scritto importanti pagine della storia del rock.


Ci sarà la possibilità, ancora, di seguire il percorso turistico-religioso, a partire dalla Chiesa di San Giovanni, con la terrazza panoramica aperta al pubblico, passando per la Chiesa di Sant’Omobono, la Chiesa di San Nicola, la Basilica dell’Immacolata fino al MUDAS-Museo Diocesano di Arte Sacra.

 

Ad animare il pomeriggio anche laboratori teatrali e performance musicali disseminati lungo l’isola pedonale, grazie al contributo di associazioni e artisti locali che hanno voluto condividere il progetto di valorizzazione del centro storico.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner