Salone del libro di Torino, tra gli stand più belli quello ligure

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Salone del libro di Torino, tra gli stand più belli quello ligure

  13 maggio 2024 20:37

di MARIA PRIMERANO

Salone del libro di Torino 2024. Una miriade di persone e tante tantissime proposte.  Da leggere e regalare. La lettura è, infatti, cibo per la mente. Tra gli stand più belli del Salone c’è sicuramente quello ligure che invita a soffermarsi per ascoltare le nuove proposte degli editori e gli autori. Campi vari, differenti, a ciascuno la sua lettura. La scelta certamente non manca.

Banner

Parlando di cucina non poteva mancare la ligure, genovese per l’esattezza, Renata Briano, politica e attivista italiana, parlamentare europeo del Partito Democratico, una laurea in Scienze naturali, signora gentile, sottile, garbata, dalla vocina delicata, che imperversa sui social e ti fa venire l’acquolina in bocca con le sue ricette regionali. E’ suo il libro La Liguria in cucina, ricette, consigli, curiosità e tanto altro, Erga Edizioni, che suscita interesse e curiosità.

Banner

“Venite in Liguria e fate questo esperimento: chiudete gli occhi e lasciate spazio agli altri sensi … il vento sulla pelle, il rumore delle onde, il tipico profumo della salsedine: iniziate così a scoprire questa meravigliosa striscia di terra affacciata sul mare. Ma non finisce qui. Se vi concentrate, consentite a profumi lontani di raggiungervi, come l'aroma della focaccia genovese, l'odore tipico del basilico coltivato sulle fasce terrazzate, il profumo dell'olio extravergine di oliva provenire da un frantoio di vicine vallate. Ecco: in questo lavoro c'è tutta la liguritudine, come mi piace chiamare il sentimento che sta a metà tra l'amore e la gratitudine per tanta bellezza e bontà. Riaprite gli occhi e leggete questo libro di ricette che include glossari, aneddoti, curiosità, semplici spiegazioni di ricette con video e tabelle che aiutano ad affrontare e vincere la sfida in cucina”, scrive l’autrice, e continua: “Non è un libro qualunque, almeno per me, ma la realizzazione di un sogno”.

Banner

Renata Briano non c’è al salone, perché impegnata altrove, ma ci sono i video delle sue ricette che scorrono sullo schermo e catturano l’attenzione. Sfogliando il libro, tra le tante prescrizioni per il palato, ci sono lumache in zemin, capponadda, sugo ligure con testa di rana pescatrice, salsa di pinoli o sarsa de pigneu, farinata bianca e torta scema di Sarzana, canestrelli genovesi  e altro ancora, e con queste la Briano sfida chiunque a rimanere con l’acquolina in bocca.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner