Salta ancora il Consiglio comunale su università e sanità, prevale il rinvio chiesto dal centrodestra

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Salta ancora il Consiglio comunale su università e sanità, prevale il rinvio chiesto dal centrodestra
Palazzo De Nobili
  02 dicembre 2022 20:16

Slitta ancora la seduta del Consiglio comunale di Catanzaro dedicata al sistema universitario e a quello sanitario. A differenza dei precedenti tentativi, il presidente dell'Assemblea municipale, Gianmichele Bosco, aveva ideato la sessione 'aperta' includendo anche gli interventi da remoto di quei parlamentari o consiglieri regionali impossibilitati a essere fisicamente presenti a Palazzo di Vetro.

Dunque, le disponibilità raccolte (in presenza e a distanza) fra gli esponenti politici invitati avrebbero, questa volta, consentito la celebrazione del Consiglio. Dando peraltro per scontato la partecipazione (in presenza) del rettore dell'Umg De Sarro e i rappresentanti del mondo delle professioni.

Banner

Tuttavia, proprio perché gli interventi da remoto non sono previsti dal regolamento comunale, il presidente Bosco ha voluto stamattina fare un ulteriore passaggio convocando la conferenza dei capigruppo. A quel punto i delegati del centrodestra hanno contestato la regolarità degli interventi esterni, circostanza, ad esempio, che avrebbe impedito a Valerio Donato di poter dare il suo contributo (dato che il 5 dicembre non sarà a Catanzaro). Così a quel punto il centrodestra ha spinto per il rinvio della seduta contro l'opinione dello schieramento di Fiorita che invece puntava sul contrario. Ai voti ha prevalso il centrodestra. 

Banner

Naturalmente l'effetto negativo dell'ennesimo rinvio di un Consiglio che doveva in realtà essere celebrato mesi fa e le recenti polemiche fra maggioranza e opposizioni dopo la seduta sulla variazione di bilancio non hanno fatto altro che surriscaldare il clima fra gli schieramenti contrapposti. Da una parte si contesta che la richiesta di rinvio in realtà celi la volontà di non fare esporre figure del centrodestra sul tema della facoltà di medicina, dall'altro si controbatte con l'accusa di strumentalità.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner