Saltano gli incontri di Oliverio a Roma. I suoi vogliono chiarezza dal partito sulla candidatura

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Saltano gli incontri di Oliverio a Roma. I suoi vogliono chiarezza dal partito sulla candidatura

incontri romani di oliverio

  05 agosto 2019 19:50

di ENZO COSENTINO

Saltati tutti o quasi gli impegni romani in programma questa mattina e nel primo pomeriggio del governatore della Calabria, Mario Oliverio. Il più importante di tutti, in chiave squisitamente politica quello con un plenipotenziario del segretario nazionale Nicola Zingaretti.

Banner

E’ solo un rumors ma circola: all’incontro sarebbe stato presente anche Nicola Oddati che ha aperto di fatto, con una nota -che ha avuto l’effetto macigno- una possibile frattura fra gli oliveriani calabresi e la stessa segreteria nazionale. Oliverio piuttosto contrariato per il sottinteso “mettiti da parte” per la corsa alla candidatura presidenziale per le prossime regionali.

Banner

E’ punto fermo del presidente avere una conferma o una smentita che le dichiarazioni di Oddati siano espressione del Partito. Il lunedì romano di Oliverio è stato turbato da una nuova grana giudiziaria che lo mette in fermento con il rischio di una una incriminazione per peculato. Il presidente sulla vicenda, per bocca del suo legale ha fatto sapere che dinanzi alle accuse mossegli si sente tranquillo e certo di smontare qualsiasi teorema di colpevolezza.

Banner

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner