Sanità, Siclari (Fi): "L'assistenza domiciliare per i malati gravi si è interrotta"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sanità, Siclari (Fi): "L'assistenza domiciliare per i malati gravi si è interrotta"
Marco Siclari
  29 luglio 2019 21:52

"Da oltre un mese moltissime famiglie che vivono quotidianamente la sofferenza di avere malati gravi che necessitano di assistenza infermieristica domiciliare hanno visto interrompere un servizio che, in molti casi, è di vitale importanza. Sto raccogliendo diverse denunce e sono certo che i commissari e il Ministro Grillo conoscano la situazione ed è per questo che chiedo loro di intervenire urgentemente". Lo afferma il senatore Marco Siclari, di Fi.

"E' inaudito - prosegue - infliggere a chi già vive tra atroci sofferenze l'ennesima colpo negando un servizio fondamentale e vitale in molti casi. Infatti, da circa un mese mancano gli infermieri che non vanno più ad assistere i malati a casa perché non stimolati dalle cooperative perché non vengono pagati e, quindi, preferiscono andare a lavorare in strutture pubbliche. L'unica via d'uscita sembrerebbe essere creare un equipe di infermieri professionisti dipendenti dall'Asp da adibire per l'assistenza domiciliare. Inoltre, per gli ammalati che necessitano di alimentazione artificiale, arriva l'ennesima batosta poiché sono bloccate le gare per ritirare i bottoncini delle Peg quindi chi ne ha necessità rimarrà senza non avendo altra possibilità per alimentare l'ammalato. Come se non bastasse lo stesso problema di forniture a breve potrebbe riguardare anche gli alimenti per nutrizione enterale".

Banner

"Tutto questo - conclude Siclari - è al limite dell'umano. Centinaia di famiglie che vivono con malati gravi in caso stanno affrontando questo dramma e nessuno può girarsi dall'altro lato e fingere che questo scempio non stia accadendo. Questa è una questione di civiltà e umanità".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner