Sanitari aggrediti a Vibo, la condanna di Mangialavori: «Ora basta, necessario un inasprimento delle pene»

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sanitari aggrediti a Vibo, la condanna di Mangialavori: «Ora basta, necessario un inasprimento delle pene»
Giuseppe Mangialavori
  12 aprile 2022 12:33

«È necessario condannare con fermezza l’aggressione avvenuta ai danni di un medico e di due operatori sanitari dell’ospedale di Vibo Valentia. È il secondo caso del genere in pochi giorni e non è più possibile soprassedere davanti a manifestazioni di violenza ingiustificate e ingiustificabili».

È quanto sostiene il senatore Giuseppe Mangialavori, che aggiunge: «Esprimo la mia piena solidarietà nei confronti dei medici e degli infermieri aggrediti e di tutto il personale sanitario che opera nel servizio sanitario regionale. Professionisti, padri e madri di famiglia troppo spesso lasciati soli a fronteggiare situazioni ad alto rischio che mettono in pericolo la loro incolumità. Ho intenzione di farmi promotore di una nuova proposta di legge per l’inasprimento delle pene contro chi commette reati del genere e per il rafforzamento delle misure di sicurezza in tutti i presidi sanitari».

Banner

«Neanche situazioni dolorose come la morte di un proprio caro – conclude Mangialavori – possono in alcun modo giustificare atti di violenza contro personale medico già costretto a lavorare in condizioni proibitive e al ritmo di turni massacranti. Adesso è arrivato il momento di dire basta e di agire di conseguenza».

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner