Santa Severina, 32enne si perde nei boschi: ritrovato dopo tre ore dai Carabinieri grazie a un drone

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Santa Severina, 32enne si perde nei boschi: ritrovato dopo tre ore dai Carabinieri grazie a un drone
Il momento del ritrovamento
  06 luglio 2021 10:21

Nella tarda serata di ieri, un 32enne, crotonese, ha chiamato, tramite il numero 112, la Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Crotone, richiedendo aiuto in quanto si era perso nei boschi lungo la S.S. 107 ed era finito in un dirupo tra i rovi. Sono scattate dunque immediatamente le ricerche da parte dei carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro, con l’ausilio di un drone del Comando Provinciale e di personale dei vigili del fuoco.

I carabinieri sono rimasti in costante contatto telefonico con il ragazzo, nel tentativo di rassicurarlo e di circoscrivere l’area di ricerca. Per più di tre ore la zona veniva battuta dai militari dell’Arma e dai vigili del fuoco, fino a quando si riusciva finalmente ad udire la voce del giovane provenire da una zona boschiva di Altilia, frazione del comune di Santa Severina. Grazie all’utilizzo del drone, veniva quindi individuato il punto preciso e, una volta raggiunto a piedi dai militari, tratto in salvo.

Banner

Le condizioni di salute del 32enne sono apparse da subito buone, ma veniva precauzionalmente accompagnato, mediante autoambulanza, presso l’ospedale “San Giovanni di Dio” di Crotone.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner