Sant'Anna Hospital. Oscar Tegano scrive ad Occhiuto: "Lasciare chiudere un Centro di eccellenza rappresenta un abominio"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sant'Anna Hospital. Oscar Tegano scrive ad Occhiuto: "Lasciare chiudere un Centro di eccellenza rappresenta un abominio"
Sant'Anna hospital di Catanzaro
  10 ottobre 2021 10:30

Riceviamo la lettera di Oscar Tegano, coordinatore infermieristico alla Terapia Intensiva del Sant'Anna hospital inviata al neo presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto 

 Egregio Neo Presidente, chi le scrive è un suo coetaneo, calabrese come lei, innamorato come lei della propria terra, desideroso di dare il meglio di sé, professionalmente ed umanamente al proprio territorio.    

Banner

Purtroppo però,  in questo momento sono un dipendente del Sant'Anna Hospital di Catanzaro.  Vent'anni fa, mentre lavoravo al Nord , accettai di seguire un'equipe cardiochirurgica già affermata, per contribuire a far partire un Centro di cardiochirurgia in Calabria.    
Oltre vent'anni di attività , traguardi raggiunti e superati più volte , fino a far arrivare  il Centro di Cardiochirurgia del Sant'Anna Hospital tra i primi d'Italia (dati AGENAS PNE 2019/20).  In altre Regioni,  io e i miei colleghi, avremmo ricevuto onorificenze o comunque  attestati di stima, qui,  dopo vent'anni di lavoro, ci siamo visti accerchiati da pseudo giustizialisti malati di protagonismo, che con pretesti ad oggi tutti da appurare nelle sedi opportune, hanno comunque già sentenziato la fine di un polo di speranza e buona sanità che ha curato migliaia e migliaia di calabresi nella loro terra, senza fargli rischiare i soliti viaggi della speranza. Viaggi, che oltre al disagio delle persone, causano la dispersione di milioni di euro l'anno, tasse pagate da tutti noi calabresi e regalate ad altre Regioni d'Italia.  
Ma,  andiamo al punto ,

Banner

All'ASP di Catanzaro vi sono fermi, bloccati, trattenuti,  circa 30 milioni di euro che rappresentano i crediti vantati attualmente dal Sant'Anna Hospital.  Sono soldi che permetterebbero la rinascita immediata della Struttura, attualmente in grave crisi finanziaria.   Attenzione, non sono solo soldi , rappresentano anche le centinaia di storie di pazienti  ricoverati, assistiti  e curati da tutti noi operatori sanitari , gli stessi operatori che oggi si ritrovano in cassa integrazione per colpe che non hanno mai commesso. 

Banner

Lasciare chiudere un Centro di Eccellenza come il Sant'Anna Hospital rappresenta un abominio che lei Presidente Occhiuto non può permettere. Spero possa intervenire in tempo anche per scongiurare la perdita dei posti di lavoro che richiedono spesso anni di formazione.  

Mi scusi se l' ho disturbata, proprio in questo momento di giubilo della sua vita, ma anche lei ha accettato di fare qualcosa di importante, governare la Calabria. Se può,  ci venga a trovare,  siamo in Viale Pio X  a Catanzaro, siamo qui ad aspettare che Qualcuno come Lei ci permetta di svolgere ancora il nostro prezioso servizio alla collettività.   

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner