Sciopero degli avvocati, la sfida con i pm su diritti e garanzie: intervista a Francesco Iacopino

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sciopero degli avvocati, la sfida con i pm su diritti e garanzie: intervista a Francesco Iacopino
Francesco Iacopino
  09 luglio 2022 09:49


L’avvocato Francesco Iacopino è il segretario della Camera Penale di Catanzaro, una delle organizzazioni che ha proclamato l’astensione dalle udienze dei legali calabresi per il 14 e 15 luglio perché “l’andamento della giurisdizione nei Distretti giudiziari della Calabria segna un inarrestabile trend recessivo, con costante erosione dei principi fondamentali dello Stato di diritto e del garantismo penale; -che i valori sottesi al giusto processo di matrice costituzionale, nella nostra regione, più che altrove, sono sottoposti a una sterilizzazione progressiva più volte denunciata (inutilmente) dall’Avvocatura penalista”, si legge nella delibera che accompagna la decisione dello sciopero. Alla delibera di astensione ha replicato l’Anm e Area Democratico, che hanno parlato di populismo e delegittimazione. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner