Scoperte due pasticcerie abusive nel crotonese: la polizia le chiude

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Scoperte due pasticcerie abusive nel crotonese: la polizia le chiude
Foto di archivio della Polizia
  02 ottobre 2021 11:58

Due pasticcerie abusive sono state scoperte e sanzionate dalla Polizia di Stato a Roccabernarda. Gli agenti della Divisione di Polizia amministrativa della Questura di Crotone, con la collaborazione di personale dell'Azienda sanitaria provinciale, durante alcuni controlli in un'attività per la vendita di prodotti di genere alimentare - pasticceria hanno avuto modo di accertare il mancato possesso della licenza amministrativa da parte dei gestori.

Il locale è stato chiuso per la mancanza di Scia e dei minimi requisiti di carattere igienico/sanitario e la titolare invitata presentarsi in Questura per i provvedimenti sanzionatori previsti. Inoltre, in un'altra circostanza, i funzionari hanno accertato che una coppia, marito e moglie, esercitavano l'attività di vendita di prodotti di pasticceria all'interno della propria abitazione.

Banner

I coniugi, all'atto del controllo, hanno opposto resistenza allo scopo di impedire l'ingresso nella loro abitazione. Dalle verifiche ulteriori è emerso che l'attività svolta era priva di qualsiasi autorizzazione e nei loro confronti è stata elevata una sanzione. Inoltre la coppia è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner