Scrutatori a Catanzaro, i dubbi di Speziali

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Scrutatori a Catanzaro, i dubbi di Speziali

  19 maggio 2022 21:06

di VINCENZO SPEZIALI

Ha ragione l'Avv. Talerico, quando afferma che vi è qualcosa di inusuale (tanto per usare un eufemismo!) -e certamente poco conforme allo stile di trasparenza, democraticità e rispetto delle varie parti in campo- nella vicenda degli scrutatori.

Banner

Al di là dei vari cambi di casacca e di schieramento (in alcuni casi contravvenendo a linee politiche nazionali, strumentalmente e falsamente utilizzare contro qualcuno), non è possibile, proprio in virtù della rappresentanza tutta, oltre che del buon senso, "appaltare" ad una sola parte schieramentale, una scelta simile, in barba ad ogni sano principio, persino di lecito formalismo, di cui si ammanta l'arcobalenica coalizione, presuntamente civica, ma di ispirazione ingraiana, piuttosto che berlingueriana.

Banner

Non commento il silenzio attuale dell'illustre Prof. Donato (così sarà contento del doppio titolo) -in merito alla vicenda di specie- soprattutto ricordando quanto da lui  dichiarato, a suo tempo, il quale apparentemente si ritrova smentito dai suoi 'preziosissimi' consiglieri ed assessori uscenti (basterebbe già questo per capire che non ci troviamo affatto, innanzi al nuovo che avanza, come invece ci propinano quotidianamente), ma che almeno vi sia il bon ton -da parte degli uscenti- di non mortificare troppo il loro designato e aspirante sindaco, facendolo passare per uno che parla (non predica) bene e razzola...quanto il due di coppe, quando la briscola è a bastoni!

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner