Scuola. All'IC. Cropani-Simeri l'autunno e i suoi sapori al centro del progetto "Una giornata al frantoio" realizzato dalla sezione Coccinelle

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Scuola. All'IC. Cropani-Simeri l'autunno e i suoi sapori al centro del progetto "Una giornata al frantoio" realizzato dalla sezione Coccinelle

  26 ottobre 2021 11:25

Un’esperienza capace di abbracciare tutti sensi, quella che ha visto protagonisti nei giorni scorsi i piccoli della scuola dell’infanzia, sezione Coccinelle di Cropani Marina, in una suggestiva e coinvolgente esperienza alla scoperta della nascita dell’olio.  

Colori, sapori, profumi e suoni hanno infatti accompagnato i bambini  e le loro docenti, Giuseppina Bianco, Adele Serravalle e Maria Rosa Canino,  durante la visita guidata presso il vicino frantoio Biamonte di Sellia Marina. Un altro piccolo tassello che va ad arricchire quello che è un vasto percorso all’interno del curricolo,  che ha come obiettivo la scoperta di quelli che sono i profumi e i colori della  stagione autunnale  e delle tradizioni della nostra terra, il tutto mediante a una  didattica laboratoriale,  che permette ad ogni bambino di essere attivo nella costruzione della conoscenza , di potenziare la capacità di osservazione  e di avvicinarsi alla realtà con un approccio percettivo diverso. 

Banner

Un modo speciale e divertente- hanno sottolineato le docenti- per favorire, attraverso l’esplorazione la curiosità , quell’attitudine a porsi domande ,a riconoscere e soffermarsi sulle cose acquisendo  competenze e abilità, fondamentale in questa fase di vita”. 

Banner

“L’ accoglienza calorosa, la professionalità e la passione dei padroni di casa,  hanno reso la mattinata affascinante, suscitando interesse e partecipazione tra i bambini, che hanno seguito con attenzione tutto il processo per poi gustarne i frutti al termine giornata, assaporando una tradizionale e graditissima merenda a base di pane e olio”. 

Banner

“Dopo due lunghi anni di chiusura, a causa delle restrizioni, i bambini e le famiglie si stanno riappropriando di una storia interrotta , riscoprendo con il sapore della libertà , naturalmente seguendo  tutte le norme  anti-Covid e trasformando una bella esperienza anche in un momento di convivialità familiare- hanno concluso le insegnanti- grazie alla famiglia Biamonte per averci ospitati e grazie al dirigente Antonio Bulotta che, ancora una volta,  ha supportato l’iniziativa realizzando  un sogno per i nostri bambini”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner