Scuola. Un gruppo di genitori scrive al Ministro: "Quando il tempo pieno a Sellia Marina non s'ha da fa"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Scuola. Un gruppo di genitori scrive al Ministro: "Quando il tempo pieno a Sellia Marina non s'ha da fa"

  21 settembre 2021 16:48

 I genitori degli alunni di Sellia Marina da anni chiedono l'attivazione del tempo pieno nella primaria,  e la loro ultima richiesta datata novembre 2020 ottiene un riscontro solo in data  17/09/2021, a tre giorni dall'inizio dell'anno scolastico. 

Con una nota il dirigente Giulio Comerci informa i genitori della mancata attivazione. Nonostante le rassicurazioni ricevute nel corso degli innumerevoli incontri e la disponibilita', ancora con nota datata luglio 2021, di attivare il tempo pieno alla luce di alcune condizioni burocratiche di competenza comunale e scolastica,  i genitori a tre giorni dall'apertura della scuola venivano a sapere che il tempo pieno non puo' attivarsi per mancata adesione maggioritaria degli stessi genitori.  

Banner

Ebbene, il problema si era posto al momento delle iscrizioni in quanto il modulo da compilare online erroneamente sulla scelta 40 ore riportava nota "Non attivo su Sellia Marina". Ne conseguiva l'induzione in errore di alcuni genitori che omettevano la scelta pur volendo aderire al tempo pieno.  Nei giorni a seguire I genitori protocollavano una richiesta di riammissione nei termini per la scelta del tempo scuola comunicando l'errore causato dall'istituzione scolastica. Durante un colloquio il Dirigente garantiva l'ammissione delle richieste tardive.

Banner

Gia' da marzo 2021 dunque vi erano tutto i presupposti per chiedere l'organico per il tempo pieno, ma quando una cosa non si vuole fare  i pretesti non finiscono mai. I genitori di Sellia Marina da anni lottano per avere un servizio che permetterebbe una piu' confacente organizzazione familiare. Eppure Sellia marina ha un altro problema: la scarsa adesione scolastica che ad oggi imporrebbe le pluriclassi in quanto paradossalmente mancano gli iscritti. 

Banner

Nonostante il rischio della pluriclasse, ad oggi si continua a rifiutare l'attivazione del tempo pieno, motivo per il quale  anche quest'anno ha costretto numerosi alunni a trasferirsi altrove, perche' si, ovunque, e' attivo il tempo pieno.

V'e' di più'. Il corpo docente aveva addirittura votato negativamente per la settimana corta richiesta anch'essa a gran voce dai genitori. Nessuna possibilità' di venire incontro alle richieste dei genitori come se non si trattasse di un pubblico servizio per la collettivita'. Eppure il Dirigente, in un incontro organizzato dal Sindaco che si era fatto carico del problema,  a giugno 2021 aveva rassicurato circa l'attivazione anche mediante le autocertificazioni da parte dei genitori. Si chiede, con la presente pubblica nota l'intervento del Ministro dell'istruzione e delle istituzioni scolastiche locali a far luce sulle motivazioni e per consentire il superamento degli ostacoli che, ripetutamente portano ad un esito negativo dell'attivazione del tempo pieno. 

Si invita, inoltre, il CPO di Sellia Marina a farsi carico delle gravi ripercussioni che la mancanza attivazione del tempo pieno sta causando in termini di discriminazione di genere in quanto le madri sono costrette a privarsi degli impegni lavorativi ed a rinunciare ad occasioni personali per la mancanza di un supporto scolastico idoneo". 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner