Scuola-lavoro, gli alunni del 'De Nobili' di Catanzaro protagonisti di un percorso realizzato con la Banca d’Italia

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Scuola-lavoro, gli alunni del 'De Nobili' di Catanzaro protagonisti di un percorso realizzato con la Banca d’Italia
L'Istituto De Nobili
  22 dicembre 2021 13:56

A partire dal 10 dicembre e  fino a venerdì 17, tredici alunni della classe 3 C di scienze umane opzione  economico –sociale dell’I.I.S. “ De Nobili” di Catanzaro, sono stati protagonisti di un percorso di PCTO ( ex alternanza scuola-lavoro) realizzato con la Banca d’Italia.

Il dirigente, prof.  Angelo Gagliardi, ha promosso infatti degli incontri online di formazione e orientamento con la Banca e le sue figure professionali favorendo una preziosa occasione di dialogo tra i suoi studenti e un’istituzione pubblica nazionale. “ L’alternanza scuola-lavoro resa obbligatoria per gli studenti del classi del triennio con la legge 107/2015- ha  detto Gagliardi al termine delle 25 ore  svolte- rappresenta un’opportunità per poter offrire agli studenti uno sguardo a quello che è il mondo del lavoro, superando la teoria fatta in  classe e passando alla pratica sul campo”.

Banner

Ovviamente, visto il periodo di emergenza  sanitaria  ancora in atto, gli incontri sono stati svolti interamente on line in orario antimeridiano  e pomeridiano e sono stati tenuti dalla tutor aziendale, dott.ssa Marisa Mascaro, affiancata dalle  sue collaboratrici. dott.sse Gina Inglese e  Marcella Davì. Il percorso dal titolo “ Conoscere la Banca d’Italia” ha  avuto l’obiettivo primario di far  conoscere le attività e le funzioni svolte dalla Banca  d’Italia e far comprendere come  questi impattano sulla vita  quotidiana. Gli incontri hanno permesso  agli  alunni coinvolti di perseguire competenze trasversali che  sono state poi oggetto di valutazione finale: riflettere  su se  stessi, gestire efficacemente il tempo  e le informazioni, imparare  a lavorare sia in modo collaborativo sia autonomo, sviluppare la capacità di  negoziare e parlare in pubblico. Le metodologie adottate hanno favorito un  apprendimento di tipo collaborativo attraverso pratiche osservative, role playing, learning by doing, tecniche di ricerca e ha visto la realizzazione di  video  come prodotto finale del percorso. L’offerta di questo percorso si inserisce nell’ambito di un ormai  consolidato rapporto di collaborazione della Banca d’Italia con il MIUR e si pone in continuità e  sviluppo con le attività promosse in modo  efficace dall’Istituto “De Nobili” .

Banner

“Un ringraziamento particolare – ha  aggiunto Gagliardi- va alle professioniste della Banca che  con passione e competenza  hanno illustrato la storia e gli aspetti commerciali e finanziari della banca centrale della Repubblica italiana”.

Banner

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner